lunedì 18 agosto 2014

ApeTilia La due giorni del miele e dell’Oltrepò Mantovano 6 e 7 Dicembre Bonizzo (Mn)

ApeTilia 2014

ApeTilia

La due giorni del miele e dell’Oltrepò Mantovano

6 e 7 Dicembre

Bonizzo (Mn)

APETILIA 2014 è l' evento su Miele, Tartufo e Ambiente che si terrà a Bonizzo di Borgofranco sul Po (MN) presso il Trumu, Museo del Tartufo Mantovano, sabato 6 e domenica 7 dicembre 2014, , per S.Ambrogio, patrono delle api e del miele.

APETILIA, è il primo evento sul territorio per la tutela delle api e del miele organizzato da CORTEBANCARE agriturismo e fattoria didattica in collaborazione con L'Associazione Apicoltori Mantovani, il Consorzio Agrituristico Mantovano, Slow Food Basso Mantovano e con il sostegno di Enti Pubblici , Associazioni e Privati.
Un Progetto finalizzato alla difesa delle api, per la loro importanza quali sentinelle dell'ambiente ed essenziali per la vita dell'uomo, ed è animato dall'intento di creare un protocollo di produzione che assicuri il miele e i prodotti dell'Oltrepò Mantovano nel rispetto della biodiversità e della naturalità.

Per questo APETILIA prevede convegni e pubblicazioni, concorre allo sviluppo del turismo del territorio e all'educazione per un'agricoltura sostenibile.

In fase di realizzazione anche un Museo Multimediale delle api e del miele, allestito presso Corte Bancare, dove si trova un tiglieto con mille piante, in una grande arnia dove i visitatori potranno entrare ed osservare il mondo delle api e come le api vedono il nostro mondo.

Tra gli espositori, al mercatino del miele, saranno presenti anche i primi produttori dell'Oltrepò Mantovano con il logo dell' APETILIA

Apetitalia La due giorni del miele e dell’Oltrepò Mantovano 6 e 7 Dicembre Bonizzo (Mn)

In tempo di crisi le api e il miele sono opportunità per nuovi stimoli occupazionali ed ne sono i migliori esempi i produttori di miele con il logo APETILIA.
Negli 20 nel territorio del mantovano esistevano ben più di 200 produttori di miele che praticavo anche il nomadismo sulle imbarcazioni del fiume Pò.
Negli 50 invece il tartufo ha consentito di barrarne una grossa quantità con una Fiat Topolino!
Oggi esistono solo in questa zona le uniche riserve di tartufo bianco in Lombardia.
E grazie alla loro presenza si sono moltiplicati i ristoranti e le feste popolari come la fiera nazionale del tartufo di fine ottobre.
L'ambiente tutelata della presenza delle api e del tartufo sono diventate le vere sentinelle protettive della biodiversità dell'Oltre Pò Mantovano e diventano a tutti i effetti indicatori delle condizioni di salute del territorio.

La loro presenza e la loro tutela sono vitali per la nostra eco esistenza in equilibrio con l'ambiente.
Il tartufo nella valle dell'Oltre Po' Mantovano insieme al miele sono fonti di reddito per l'economia locale in difficoltà, per la natura stessa e per le risosrse per lo sviluppo economico locale e non solo.

MIELE E TARTUFO nella tradizione locale, nei piatti della cucina dell'Oltre Po' , nei piatti della cucina dell'Oltre Po' Mantovano, incuneata fra la regione Veneta e quella emiliana da cui trae positive ed esaltanti influenze.

Una cucina naturale con elementi naturali che ci conducono ad una vera e propria "PULIZIA DELLA TAVOLA" dove per pulizia si intende la provenienza biologica e la lavorazione delle pietanze priva di elementi chimici quali "insaporiti" che ormai troppo comuni nella cucina italiana.

Miele e Tartufo elementi base per i piatti della salute con la tracciabilità all'origine compatibile con un ambiente incontaminato: entrambi non li troviamo se non in condizioni naturali.


Nessun commento:

Posta un commento