lunedì 25 gennaio 2016

In cucina con #NicolaDelfino. Crudi & Cotti, Molluschi e Crostacei il 23 Febbraio e 8 Marzo Milano @Farm_65


Crudi & Cotti, Molluschi e Crostacei

con Nicola Delfino

23 Febbraio & 8 marzo 2016 –

Dalle 20.00 alle 23.00


Molluschi e crostacei:
come riconoscerne la freschezza, come trattarli e degustarli al meglio, nelle versioni cotte e crude.
Sotto la guida dello Chef Nicola Delfino, direttamente dal ristorante Da Benito nel cuore del ghetto della capitale. Due serate a tema per scoprire come cucinarli con tecniche da ristorante ma con strumenti domestici per riproporre le ricette a casa vostra e stupire i vostri ospiti.

Menu per la prima serata:
- gamberi, barbabietola e misticanza
- gamberi rossi e burrata
- tortelli di zucchine e gamberi

Menu per la seconda serata:
- Risotto d'amare
- Catalana di astice
- Tataki di tonno rosso

Serate con degustazione

Conferma subito la tua presenza... i posti sono limitati!
Costo € 120 a persona per una serata, € 200 a persona per entrambe le serate


Live Wine 2016 il salone internazionale del vino dal 5 al 7 Marzo Milano #livewinemilano

live wine 2016 milano marzoLive Wine 2016

Il Salone Internazionale del Vino Artigianale ritorna al Palazzo del Ghiaccio di Milano

dal 5 al 7 Marzo

Milano

Sabato 5, domenica 6 e lunedì 7 marzo torna l’evento più importante dell’anno dedicato alle produzioni vinicole artigianali, italiane e internazionali.
In collaborazione con la storica manifestazione “Vini di Vignaioli” di Fornovo e con l'Associazione Italiana Sommelier Lombardia, più di 100 produttori provenienti da tutta Italia e dall’estero presentano i loro vini con banchi d’assaggio.
Dopo il successo della prima edizione del 2015, LIVE WINE ritorna al Palazzo del Ghiaccio di Via Piranesi 14 con un programma ancora più ricco, per far conoscere al vasto pubblico di operatori e di privati il sempre più apprezzato livello delle produzioni artigianali di qualità.

I produttori selezionati sono aziende di piccole e medie dimensioni, che praticano un’agricoltura biologica, biodinamica o naturale, e che producono il vino senza l’utilizzo di additivi. I solfiti, se aggiunti, sono utilizzati in dosi minime. Il risultato è un vino autentico, espressione massima del territorio, dell’annata e del lavoro dell’uomo.

live wine 2016 milano salone vino internazionale
Durante LIVE WINE 2016 è inoltre possibile partecipare agli incontri e alle degustazioni a tema guidate da Samuel Cogliati, editore e divulgatore italo-francese. Le degustazioni guidate sono a numero chiuso e prenotabili online da febbraio attraverso il sito www.livewine.it.

Da non perdere anche le serate LIVE WINE NIGHT. Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 marzo, nelle enoteche, ristoranti e altri luoghi selezionati della città si può approfondire la conoscenza dei vini e dei territori in compagnia dei vignaioli presenti, con l’accompagnamento di musica dal vivo. Il programma delle serate sarà consultabile in prossimità dell’evento sul sito www.livewine.it.

Live Wine 2016
Via G.B. Piranesi, 14 – Milano

Hamburger e Fromage, un incontro particolare, evento gratuiro il 29 Febbraio Treviglio (BG) @Altiformaggi

alti formaggi febbraio 2016 treviglio hamburger

Hamburger e Fromage, un incontro particolare

29 Febbraio

Treviglio (BG)

Si apre con un curioso connubio l’attività 2016 di Alti Formaggi. Presso La Casa di Alti Formaggi, spazio appositamente allestito a Treviglio (BG) - Via Roggia Vignola, 9 – un esperto di street food ci guiderà alla conoscenza del variegato mondo degli hamburger e, con l’utilizzo di Provolone Valpadana, Taleggio e Salva Cremasco, farà diventare “celestiale” il basico panino all’americana.
Andrea, grazie all’esperienza che ha maturato con la sua “creatura” FUD BOX, che potete trovare a Bergamo, in piazzale Oberdan, preparerà tre Hamburger Gourmet, che vedranno un curioso abbinamento tra pane, formaggio, carne ed altri intriganti ingredienti.
In questo primo appuntamento, fissato per il prossimo 29 febbraio 2016 alle ore 18.00, i formaggi DOP verranno interpretati in chiave giovane e più moderna, dimostrando quanto l’importanza degli ingredienti possa determinare il successo di un piatto.
A presentare l’evento sarà Maurizio Ferrari, giornalista e profondo conoscitore della enogastronomia del territorio.
“Iniziamo con un appuntamento che segna la volontà di mantenere alta l’attenzione nei confronti anche dei più giovani. Il classico hamburger, panino imbottito con carne macinata, diventa uno strumento di divulgazione della nostra filosofia e dell’adattamento dei nostri prodotti anche in ambiti non tradizionali, che così diventano preziosi ingredienti anche in preparazioni alimentari non abituali” – ha dichiarato il presidente Gianluigi Bonaventi.

L’ingresso è gratuito, previa iscrizione obbligatoria.
Per iscriversi agli eventi: www.altiformaggi.com 

Golositalia & Aliment: la fiera per tutti dal 27 Febbraio al 1 Marzo Montichiari (BS)

Golositalia & Aliment: la fiera per tutti

A Montichiari 27-28-29 febbraio e 1 marzo quinta edizione di Golositalia & Aliment. Una manifestazione con molte anime, pensata per l'horeca e per il pubblico

Dal 27 febbraio al 1 marzo 2016 al Centro Fiera del Garda di Montichiari (Brescia) torna Golositalia & Aliment. Con 600 espositori e un programma di 120 eventi è l'unica fiera, nel ricco panorama delle manifestazioni enogastronomiche italiane, a rivolgersi con successo a pubblici fortemente diversi tra loro. Tanto al pubblico professionale, composto da chef, ristoratori, baristi e operatori della filiera, quanto al vasto popolo dei foodies.
Agli appassionati Golositalia & Aliment offre numerose occasioni per conoscere, degustare, toccare con mano nuovi prodotti e nuove tecniche. Si va dai corsi di pittura su porcellana di Arte Fata alle dimostrazioni di food art di Ghibli; dal corso che svela come preparare un buon caffè in casa, ai laboratori di pasticceria salutistica; dalle immancabili degustazioni di birra e olio al seminario su alimentazione salutare e ballo,organizzati dall'Associazione Diabetici della Provincia di Brescia e dal diabetologo Felice Mangeri, per educare le persone a modificare lo stile di vita e mantenerle motivate nel tempo al cambiamento positivo.
Anche i bambini troveranno il loro spazio a Golositalia, con corsi e laboratori dedicati, pensati per farli avvicinare al cibo in modo sano e consapevole. Ad esempio, il corso L'alimentazione del bambino e l'ora della merenda è un laboratorio di cucina rivolto a bambini dai 6 agli 11 anni per imparare a preparare merende gustose e sane e a riconoscere la qualità degli alimenti, divertendosi e assaggiando il cibo cucinato.
“Golositalia - dichiara il direttore Mauro Grandi - vuole essere un'occasione per crescere nella consapevolezza e nella conoscenza del patrimonio enogastronomico italiano. Per questo abbiamo cercato di realizzare una fiera che fosse fruibile dal maggior numero possibile di persone”.
Il pubblico professionale, invece, può trovare una panoramica completa sulle ultime novità del campo, nelle attrezzature e tecnologie, con numerosi corsi e seminari dedicati alla formazione, in due padiglioni interamente dedicati al mondo horeca.
Durante i quattro giorni di fiera si svolgeranno anche tre diversi concorsi tra cui la seconda edizione del concorso Il più Goloso, dedicato ai non professionisti che dovranno preparare un dolce che sarà esaminato dal maestro pasticcere Iginio Massari.
Il tutto in un layout espositivo rinnovato per offrire un percorso di visita ottimale attraverso le sei le aree tematiche nelle quali si articola il salone: food, wine, beer, professional technology & restaurant e franchising, a cui si aggiunge quest'anno un'area rinnovata dedicata ai prodotti bio, vegan e gluten free.
Altre informazioni sul sito: www.golositalia.it

Gianni Rivera a @TenuteLaMontina, presentazione dell'autobiografia di un campione 6 marzo Monticelli Brusati (BS)

Domenica 6 marzo 2016 in Franciacorta

GIANNI RIVERA A LA MONTINA

PRESENTAZIONE DELL’ AUTOBIOGRAFIA DI UN CAMPIONE

Domenica 6 marzo 2016 Gianni Rivera sarà in Franciacorta, ospite delle Tenute La Montina di Monticelli Brusati, per presentare e firmare il suo nuovo libro “Autobiografia di un campione”. Oltre 500 pagine di emozioni. Dall'Alessandria al Milan, le olimpiadi, il pallone d'oro, i campionati mondiali, la famiglia, fino ad arrivare ad oggi. Immagini, racconti, articoli di giornale, emozioni.
«Piedi da artista, inventiva da grande regista e senso del gol fanno di Rivera uno dei giganti di ogni epoca del calcio mondiale», viene descritto così il primo Pallone d'oro italiano (1969).
Domenica 6 Marzo tutti i suoi fan potranno incontrarlo e passare una giornata in sua compagnia.

Il programma dell’evento:

– H. 11,30 Ritrovo alle Tenute La Montina – Monticelli Brusati, Brescia
– H. 12,15 Inizio presentazione libro a cura di Gianni Rivera
– H. 13,15 Chiusura della presentazione e firma delle copie del libro
– H. 13,45 Visita della cantina La Montina
– H. 14,15 Ricco aperitivo a buffet accompagnato dalle bollicine dei Franciacorta La Montina

Costo dell’intera giornata € 35,00
Costo libro € 55,00 (anziché 60)

Per assicurarsi una giornata con Gianni Rivera è necessario prenotare in tempo, le iscrizioni sono aperte fino a Domenica 28 Febbraio.

Per info e prenotazioni: comunicazione@lamontina.it – 030/653278
L’evento è organizzato in collaborazione con UNIONE MILAN CLUB BRESCIANI

L’Anteprima di Lazise con Chiaretto e Bardolino il 6 e 7 marzo Lazise @VinoLuganaDoc

l’Anteprima di Lazise 2016

2016 Annata ricca per il Lugana DOC

Il primo appuntamento del Consorzio con il grande pubblico sarà l’Anteprima di Lazise con Chiaretto e Bardolino il 6 e 7 marzo


Il 2016 è denso di novità e appuntamenti per il Consorzio di Tutela del Lugana DOC, immancabile nei più importanti eventi internazionali, ma senza dimenticare il proprio territorio di origine. E proprio il Garda sarà teatro della prima delle sorprese che il Consorzio ha in serbo per le migliaia di appassionati: un’inedita collaborazione con Chiaretto e Bardolino che si presenteranno al pubblico insieme domenica 6 e lunedì 7 marzo 2016 all’Anteprima di Lazise. In degustazione i Lugana del 2015, con una retrospettiva dell'annata 2014. Per la prima volta verranno inoltre assaggiati, in una degustazione riservata alla stampa, i Lugana Riserva, tipologia introdotta con la modifica del disciplinare del 2011, ora pronti per essere stappati dopo un affinamento di 24 mesi. Il programma dell'evento è sul sito www.anteprimalazise.it

Dal lago alla Germania, patria adottiva del Lugana, il passo è breve. Ed ecco quindi il Consorzio presente a Prowein, dal 13 al 15 Marzo, in uno stand proprio confinante con Bardolino, a sottolineare la collaborazione fra le due denominazioni. Il mercato tedesco vale il 40% del giro d’affari globale del Lugana DOC e Prowein, con i suoi oltre 52.000 visitatori attesi, è da un ventennio la fiera europea di riferimento per il Consorzio.
Il mese di Aprile inizierà con l’ Italian Wine Festival (01/02 Aprile) di Copenhagen e vedrà come momento clou Vinitaly (10-13 Aprile). Qui il Consorzio sarà presente con uno stand completamente rinnovato, mantenendo però la collaudata formula degli assaggi aperti “di territorio”, miglior modo per imprimere nel visitatore l’impronta di questo vino, la cui fama è in continua crescita, detentore del primato di uva più cara d’Italia (la Turbiana) e che ha toccato nel 2015 la quota record di 15.000.000 di bottiglie.

Dal 3 al 5 Maggio è di scena il London Wine Fair, mentre a giugno il Consorzio volerà oltre oceano per alcuni eventi rivolti a buyer e stampa statunitensi: gli USA sono infatti attualmente il mercato con i tassi di sviluppo più interessanti per il Lugana DOC.
Nella seconda metà dell’anno altrettanto numerosi appuntamenti attenderanno il Consorzio e il suo nuovo presidente (il rinnovo delle cariche è previsto per fine febbraio). Ma forse il più atteso dagli “autoctoni” è l’imperdibile Lugana Armonie Senza Tempo, l’evento che ad inizio autunno riunisce tutte le principali cantine in una maxi degustazione. Sempre sold out.
Per rimanere aggiornato sugli eventi che vedono protagonista il Consorzio Tutela Lugana seguilo sui social: https://www.facebook.com/consorzioluganadoc @VinoLuganaDoc

L'oro nero a Tavola: menù degustazione al Tartufo 2 Marzo Milano #Norcino @IlNorcinoMilano

L'oro nero a Tavola

Menù degustazione al Tartufo

2 Marzo

Milano

Ristorante il Norcino insieme a Giuliano
Tartufi propone una serata di degustazione per tutti gli amanti dell'oro dall'Umbria!!!
Prezzo speciale fino ad esaurimento posti


info prenotazione
Tel.02 87286590
e mail ristoranteilnorcino@gmail.com whatsapp +39 348 8743041
Via Tiraboschi 6







 

Prima Giornata dei Castelli Aperti 6 marzo Provincia di Bergamo

Prima Giornata dei Castelli Aperti

6 marzo

 Provincia di Bergamo

 Al via domenica 6 marzo con la prima giornata dei castelli aperti, edizione 2016.

Otto comuni della pianura bergamasca apriranno ai visitatori le porte dei loro castelli, palazzi e borghi medievali tutte le prime domeniche del mese da marzo a giugno con l’aggiunta del lunedì di Pasquetta 28 marzo. I comuni coinvolti sono: Brignano Gera d’Adda, Cologno al Serio, Malpaga (Cavernago), Martinengo, Pagazzano, Romano di Lombardia, Torre Pallavicina e Urgnano.
In seguito all’enorme successo dell’edizione del 2015 che ha portato più di 15mila visitatori nel nostro territorio, riparte da domenica 6 marzo il circuito che permette di visitare e scoprire il ricchissimo patrimonio storico e artistico dei nostri piccoli borghi spesso poco valorizzato e soprattutto poco fruibile al grande pubblico.
Molte le novità in occasione della prima giornata  di riapertura durante la quale molti dei comuni aderenti hanno in programma visite guidate in costume e numerose iniziative a tema medievale e non solo. A riaprire i battenti dopo la pausa invernale Il castello di Malpaga dove i bambini potranno provare vestiti d’epoca e rivivere in prima persona  alcuni episodi del Medioevo. Il castello di Pagazzano riaprirà con la possibilità di visitare i due musei interni. La Pro Loco di Cologno, ai suoi esordi, organizza una serie di iniziative a tema storico in concomitanza con la fiera del cioccolato. Romano e Martinengo guideranno i visitatori attraverso  i loro caratteristici borghi storici. A Brignano a farla da padrone sarà il prestigioso palazzo Visconti con l’esposizione permanente “Le maschere di Palazzo Visconti”, mentre Urgnano accoglierà i visitatori nella Rocca trecentesca. Confermata anche la novità dell’autunno 2015 con il palazzo Barbò a Torre Pallavicina che aprirà le sontuose sale e l’ampio parco verde con l’annessa torre di Tristano.
Di seguito i dettagli degli orari, dei costi e le iniziative di ogni comune:
Tutti gli aggiornamenti su: www.bassabergamascaorientale.it
Pagazzano: visite dalle 9 alle 12 e dalle 14.00 alle 18.30 ( costo 7€ dai 25 ai 70 anni con gratuità  e riduzioni per giovani e famiglie . Vedi dettagli nel testo.
Cologno al Serio: visite dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Torre Pallavicina: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Martinengo: visite dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Malpaga: visite dalle 10 alle 18 (costo 7€ adulti – 3€ dai 6 ai 12 anni – gratis fino ai 5 anni)
Romano di Lombardia: visite dalle 15 alle 17 (costo 3€ – gratis fino ai 12 anni)
Brignano: visite alle 15 e alle 16.30. Alle 17 percorso multimediale interattivo (costo 7€ con gratuità fino a 12 anni e oltre i 65 anni)
Urgnano: visite dalle 15 alle 18 ( costo 3€-gratis fino ai 12 anni)

I visitatori sono liberi di pianificare il proprio percorso in base agli orari di apertura di ciascun aderente. Ogni visita durerà circa un’ora. Di seguito i dettagli sui ritrovi, sulle visite e sugli eventi in occasione dell’apertura. Prenotazione non obbligatoria ma vivamente consigliata per gruppi numerosi e per il museo archeologico di Pagazzano. Vedi dettagli nel testo.
Tutti gli aggiornamenti sugli orari e sulle iniziative collaterali dei diversi comuni saranno pubblicate sul sito: www.bassabergamascaorientale.it

Per info: Ufficio Iat-Pro Loco Martinengo
Tel: 0363/988336 (lun-sab, dalle 9 alle 12)
Mail: info@bassabergamascaorientale.it

Sapori in Scena, la Fiera del Gusto 4-5-6 Marzo Mariano Comense (CO) @elenamonti3

Sapori in Scena  La Fiera del Gusto  4-5-6 Marzo 2016  Mariano ComenseSapori in Scena 

La Fiera del Gusto 

4-5-6 Marzo 2016 

Mariano Comense

Dal 4 al 6 marzo 2016 si riaccendono i riflettori su SAPORI IN SCENA al Palazzo Storico delle Esposizioni di Mariano Comense (CO) in via Matteotti 10, la fiera del gusto promossa dal CONSORZIO TURISTICO DELLE BRIANZE E DEL TRIANGOLO LARIANO per portare alla ribalta le eccellenze enogastronomiche, con particolare attenzione alle territorialità e al Made in Italy; la rassegna a "tutto gusto" che propone il tema del cibo, in una veste nuova, originale e completa. Su uno spazio espositivo che si snoda sui 3 piani del Palazzo, sarò possibile trovare la miglior produzione eno-gastronomica di tutta la Lombardia e dell'Italiaombardia con cibo, birra e vino proveniente dalla Brianza, Lago di Como, Valtellina, Oltrepo pavese, e dai territori di Brescia, Bergamo e Cremasco.
Il viaggio non si ferma qui. Sapori in scena vi condurrà alla scoperta del meglio di Abruzzo, Piemonte, Sicilia, Basilicata, Puglia, Emilia, Toscana.
Tutto condito da 13 showcooking, presentazioni di libri, mostre d’arte e tante, tante degustazioni. insieme ad un ricco programma di appuntamenti di Food Show e degustazioni.

SAPORI IN SCENA aprirà i battenti venerdì 4 marzo alle ore 12.00 con il taglio del nastro alla presenza del Sindaco GIOVANNI MARCHISIO e dello storico presentatore MARCO PREDOLIN oggi voce di punta della neonata Radio ZETA L'Italiana (marchio accorpato a RTL 102,5) e grande esperto eno-gastronomico.

SAPORI IN SCENA vuole essere una qualificata vetrina enogastronomica con le produzioni tipiche italiane, in un confronto di sapori, di tradizioni e di culture culinarie per offrire al pubblico un percorso incentrato sulla qualità del “mangiare e bere sano e bene”. La manifestazione 2016, come per la passata edizione, vede il patrocinio e la collaborazione di Associazioni, Enti, Istituzioni e Consorzi che rappresentano l’enogastronomia italiana di qualità (Associazione provinciale Cuochi di Como - Movimento Turismo Vino - Fisar Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori)

Sbaracco & Street Food il 5 Marzo Rho (MI)

Torna lo Sbaracco, arriva lo Street Food

5 Marzo

Rho (MI)

Dopo il successo della prima edizione tornano le grandi proposte all’aria aperta… anche culinarie.

Sabato 5 marzo, dopo il successo della prima edizione di settembre 2015, a Rho torna lo “Sbaracco” con una grande novità. L’iniziativa, promossa dalla Confcommercio rhodense in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e al Commercio del Comune di Rho, infatti prevede una giornata nella quale non solo i commercianti hanno la possibilità di esporre all’esterno del proprio punto vendita merci a prezzi scontatissimi, ma dove i clienti troveranno anche una offerta di “street food” grazie a 5 Ape allestiti per la preparazione e la vendita di cibi da strada tradizionali e non.

Lo sbaracco così non vuole essere solo un momento commerciale vantaggioso per tutti, ma sempre più anche una vera festa del commercio dove i clienti non solo godano di offerte eccezionali, ma anche di un intrattenimento e della possibilità di degustare dei prodotti particolari, all’aperto oppure nei pubblici esercizi che si presteranno ad ospitarli, in una giornata dedicata a loro.

L’inizio dell’evento è per le ore 10:00 e durerà tutta la giornata fino alle 20:00.

Il successo di settembre ha spinto Confcommercio non solo a riconfermare l’evento nel proprio calendario di appuntamenti, forte anche di una partecipazione più decisa e ampia da parte dei commercianti, ma anche ad arricchirlo per renderlo ancor più imperdibile.

A Château Monfort il Sunday Brunch esplora Venezia che guarda ad Oriente 6 Marzo Milano @ChateauMonfort

Château Monfort brunch domenica 6 marzo milano

A Château Monfort il Sunday Brunch esplora Venezia che guarda ad Oriente

Domenica 6 marzo continua il ciclo di appuntamenti domenicali a tema

proposti dal Ristorante Rubacuori by Venissa

A Château Monfort , boutique hotel milanese del gruppo Planetaria Hotels ispirato al mondo delle fiabe e unica destinazione hotellerie a Milano inserita nella Guida Relais&Châteaux, appuntamento domenica 6 marzo con il Sunday Brunch dedicato all’incontro dei sapori veneziani con quelli tipici del mondo orientale con “Venezia che guarda ad Oriente”.
A partire dalle ore 12.30 nell’incantevole atmosfera del Ristorante Rubacuori by Venissa gli ospiti saranno coinvolti in un viaggio alla scoperta delle specialità veneziane fuse con quelle orientali proposte con saor e marinature di pesce, di carne e di verdure che aprono un percorso gustativo in cui le spezie ed il riso sono gli incontrastati protagonisti.
Gli ospiti potranno degustare diverse portate firmate dallo Chef Andrea Asoli come: il Riso Pilaff con sarde e spezie, riso venere e ragù di pesce, riso basmati con pollo al curry, insalata di riso alle verdure di stagione, varietà di pesci marinati alle salse orientali, giardino di verdure cotte e crude, satay di pollo, spiedino di gamberetti, sarde in saor, baccalà mantecato e la tagliata di maialino alla soya e miele. E per concludere una selezione di dolci della nostra pasticceria e la frutta fresca di stagione.
Gli appuntamenti domenicali con il brunch proseguiranno con altri temi: Vacanze romane, Bentornata Primavera, Pasqua e Pasquetta e molti altri.

Mercatino Sapori di Brianza 5 e 6 marzo Cesano Maderno (MB)

Mercatino Sapori di Brianza 5 e 6 marzo Cesano Maderno (MB)

Mercatino Sapori di Brianza

5 e 6 marzo

Cesano Maderno (MB)

Cesano Maderno, Mercatino Sapori di Brianza weekend 5 e 6 marzo 2016 Eventi a Monza
Sapori e profumi della tradizione e della Brianza in piazza a Cesano Maderno nel weekend di sabato 5 e domenica 6 marzo 2016.
Nel fine settimana l'Associazione "Il Mercatino", con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, organizza dalle ore 9 alle ore 20, in piazza Arese il mercatino "Sapori nella Brianza", con prodotti tipici d'Italia.
Sempre domenica 6 marzo dalle ore alle 9 ore 19 poi, in vicolo Mario Lucchini e piazza della Pace, si svolgerà il mercatino "Hobby Art "con la partecipazione di hobbisti ed artigiani dove sarà presente uno spazio di animazione per bambini.

Dolce come il Caffè: showcooking e visita guida a Lume di candela 19 Febbraio Milano @mumacespresso

Dolce come il Caffè
19 Febbraio
Milano

MUMAC – MUSEO DELLA MACCHINA PER CAFFÈ aderisce per il terzo anno consecutivo alla campagna radiofonica “M’illumino di meno” ideata da Caterpillar, programma in onda su Radio2, volta a promuovere il risparmio energetico.
Per l’occasione MUMAC spegnerà le proprie luci e accenderà una sessione di showcooking “Dolce come il caffè” tenuto a lume di candela per la preparazione di dolci al profumo di caffè a cura di Atelier dei Sapori, associazione culturale gastronomica..
Al termine i visitatori potranno effettuare una visita guidata alla luce delle lanterne! Appuntamento alle ore 21.00 in via P. Neruda 2 a Binasco.

INGRESSO LIBERO, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA alla mail visite_mumac@gruppocimbali.com

“Metti un martedì in salotto con il birraio” Birrificio Rurale di Desio 1 Marzo Milano @BaladinMilano

“Metti un martedì in salotto con il birraio”

L’appuntamento di marzo a Baladin Milano è con il team del Birrificio Rurale di Desio


Siete pronti per un nuovo appuntamento col nostro “SALOTTO”? Domani, ad aspettarvi in via Solferino 56, oltre ad Alessio “Islaz” di Birra Baladin anche il giornalista Maurizio Maestrelli per una favolosa chiacchierata a suon di birre con il team del Birrificio Rurale.
Martedì 1 marzo Lorenzo Guarino, Silvio Coppelli, Marco Caccia, Stefano Carnielli e Beppe Serafini ci racconteranno della loro avventura. Come sempre, come tutti i birrai che raggiungono a Baladin Milano, lo faranno davanti ad alcune delle loro birre. Quali? Magari una di quelle premiate nella recentissima Birra dell’Anno e che li ha portati sul palco di Beer Attraction a Rimini (Argento con la birra 405040, Bronzo con la Saison Quatre e Argento con Oasi)?
Sorpresa….
Come sempre si assaggeranno due birre in bottiglia e una alla spina e propria quest’ultima rimarrà poi alle spine del Baladin Milano per tutto il mese.

Per chi già conosce questi appuntamenti sa bene che la degustazione (gratuita) a Baladin Milano è l’occasione per scoprire qualcosa in più sul mondo della birra, sui risvolti anche umani di una professione, quella del birraio, tanto appassionante quanto non facile. Una serata per capire, ascoltando dalla viva voce dei protagonisti, i motivi di una scelta che, spesso, è anche una scelta di vita.

L’appuntamento è a partire dalle ore 21, 21.15 (ma per chi vuole anche prima!).

Per info e prenotazioni: 02 6597758
Baladin Milano
Via Solferino, 56 (angolo Bastioni di Porta Nuova)
facebook.com/baladin.milano
Twitter @baladinmilano #birraioinsalotto

Ufficio stampa #birraioinsalotto Valentina Brambilla valentinabrambi@yahoo.it

Seminario Veronelli Wine Club Milano serata con i Gran Cru del Barolo 2 Marzo Milano @excelsiorgallia

SEMINARIO VERONELLI WINE 2016SEMINARIO VERONELLI WINE CLUB MILANO

ATLANTE ESSENZIALE DEI GRANDI CRU DEL

BAROLO

Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milan - The Wine Cellar

Piazza Duca d'Aosta 9, Milano

Mercoledì 2 marzo 2016

Un viaggio alla scoperta delle più importanti vigne della denominazione Barolo in compagnia d'un ristorante e di un'Associazione punti di riferimento per la cultura gastronomica italiana. Domani, mercoledì 2 marzo 2016, laWine Cellar dell'Excelsior Hotel Gallia, storico albergo di Milano recentemente rinnovato, ospita il secondo appuntamento del "Seminario Veronelli Wine Club Milano", nato dal talento della famiglia Cerea, ai vertici della ristorazione italiana con Da Vittorio, e dall'esperienza del Seminario Permanente Luigi Veronelli, associazione per la cultura del vino e degli alimenti.

Dopo il primo incontro dedicato ai migliori vini recensiti dalla Guida Oro I Vini di Veronelli 2016, la degustazione guidata di domani esplorerà le più celebri vigne delle Langhe con un approfondimento intitolato “Atlante essenziale dei grandi cru del Barolo”. Una serata in cui grandi vini e alta cucina saranno protagonisti affinché all'emozione dell'assaggio si accompagni il piacere di scoprire vigneti e aziende di assoluta eccellenza.

SEMINARIO VERONELLI WINE 2016«Un modo per conoscere da vicino alcune aree vitate che, senza alcuna esagerazione, rappresentano elementi costitutivi del patrimonio culturale italiano, così come lo sono musei, opere architettoniche, musicali e letterarie. A Barolo più che in ogni altra denominazione italiana il senso profondo del concetto di "cru" è stato compreso e praticato. Il valore e l'individualità d'ogni singola vigna contribuiscono a comporre un distretto gastronomico fatto di prodotti, saperi e relazioni di qualità» – ha anticipatoAndrea Bonini, direttore del Seminario Permanente Luigi Veronelli che condurrà la degustazione con Andrea Alpi, responsabile della didattica e della formazione.

Tra i vini proposti in degustazione:

E il Lugana sposò il "pesce dai due nomi" 6 e 7 marzo Lazise (VR) @VinoLuganaDoc

A Lazise presentazione della nuova annata 2015 e del nuovo Direttivo

E IL LUGANA SPOSÒ IL “PESCE DAI DUE NOMI”

Per l’Anteprima del 6 e 7 marzo due chef interpretano il coregone-lavarello in abbinamento con il vino bianco delle argille.

Alla guida del Consorzio riconfermato il Presidente Luca Formentini.

Un vino, il Lugana, un pesce gardesano dai due nomi, il coregone-lavarello, e due eccellenti cuochi del Garda. C’è anche questo fra gli “ingredienti” dell’Anteprima del Lugana dell’annata 2015, in programma il 6 e 7 marzo a Lazise, insieme con la presentazione della nuova annata del Bardolino e del Chiaretto. L’evento segna anche la prima uscita pubblica del nuovo Consiglio Direttivo del Consorzio, composto, per la categoria viticoltori da Filippo Bottacini (Az. Corte Sermana), Sonia Brunello (Az. Brunello), Francesco Franzoni (Az. Demesse nuove) ed Emanuele Urbani (Az. Garbella di Urbani Vittorino); per la categoria vinificatori Fabio Contato (Az. Cà Maiol), Francesco Mascini (Az. Citari), Massimo Sbruzzi (Az. Feliciana) e Fabio Zenato (Az. Le Morette); per la categoria imbottigliatori Giorgio Cristoforetti (Az. Delibori), Igino Dal Cero (Az. Cà dei Frati), Luca Formentini (Az. Selva Capuzza), Francesco Montresor (Az. Ottella), e Alberto Zenato (Az. Zenato srl). Alla guida ancora per 3 anni riconfermato il Presidente Luca Formentini che sarà affiancato da 3 vice presidenti Francesco Montresor, Fabio Contato e Igino Dal Cero.

L’idea del confronto fra chef è stata lanciata Carlo Veronese, direttore del Consorzio del Lugana: se il Lugana è infatti un po’ lombardo e un po’ veneto (la zona di produzione è a cavallo fra le due regioni), c’è nelle acque gardesane un salmonide che è noto come coregone fra i bresciani e come lavarello tra i veronesi. Stesso pesce, due nomi diversi, e due cuochi, Andrea Costantini e Enzo Ninivaggi, che lo interpretano per esaltare il Lugana accanto alla cucina gardesana. I loro piatti saranno proposti alla stampa in arrivo da ben venticinque paesi del mondo, e i suggerimenti dei due interpreti della cucina lacustre sono un ottimo riferimento per chi volesse provare uno degli abbinamenti “classici” del Lugana, quello col pesce di lago.



Fums, Profums, Salums, La tradizione norcina in Carnia, tra passato e presente 6 Marzo Sutrio (UD) @carniawelcome

Fums, profums, salums 2016

A Sutrio domenica 6 marzo 2016

Fums, profums, salums

La tradizione norcina in Carnia, tra passato e presente


Un suggestivo viaggio gastronomico con protagonista il salame, re della tavola carnica. Domenica 6 marzo, il caratteristico borgo Sutrio (Udine) metterà in scena Fums, profums, salums e si trasformerà in vero e proprio laboratorio di sapori e profumi che permetterà di conoscere e confrontare le ricette del salame e non solo.

Cinque tappe di degustazione in altrettante corti, una decina di produttori con le loro specialità, un’area adibita alla dimostrazione dei lavori di norcineria, osterie, enoteche e ristoranti aperti con i loro piatti a base di maiale, il tutto accompagnato dai ricercati vini del Friuli Venezia Giulia e dalla musica.
Dalle 10.00 alle 18.00, attraverso un percorso di degustazione che si snoderà fra le viuzze strette e lastricate e le tipiche case in pietra di questo caratteristico paese di artigiani del legno, gli ospiti potranno scoprire gli insaccati che fra queste montagne del Friuli si preparano ancor oggi secondo antiche ricette, tramandate da padre in figlio. Appuntamento nel segno della tradizione, in Cort dal Lis, saranno le attività di lavorazione artigianale del maiale, a cui il pubblico sarà ammesso dalle 9.00 del mattino.

Fums, profums, salums 2016Fums, profums, salums sarà un’occasione unica per scoprire le tradizioni dell’attività salumiera in Carnia, che vanta ancor oggi una grande qualità, e assaggiarne i prodotti più tipici: musét (cotechino), salami di cervo e di daino, pancette, marcundela (sorta di polpetta avvolta in una rete di intestino del maiale), schultar (spalla cotta affumicata tipica di Timau), prosciutto crudo di Sauris… La varietà dei salumi carnici si è creata nel tempo a causa delle caratteristiche fisiche del luogo: l’isolamento dovuto alle montagne e alle vie di comunicazione disagevoli e lo stesso carattere chiuso degli abitanti, ha fatto sì che quasi ogni paese avesse il proprio segreto nel prepararli. Caratteristica comune a molti di loro è l’affumicatura, nata per favorire la stagionatura e la conservazione dei prodotti, che a seconda della zona, cambia per tempi, legni e luoghi utilizzati.

Fums, profums, salums 2016
Salami e purcitar - Già nel periodo romano si produceva con le carni del maiale un insaccato che, se opportunamente lavorato e salato, si sarebbe conservato acquistando nel tempo aromi e profumi. Venendo a tempi più vicini, il salame veniva stagionato - come oggi - nelle cantine. I purcitar (norcino) venivano chiamati dalle famiglie per preparare i salumi ed ognuno di loro aveva una ricetta segreta per insaporire le carni. Curiosamente, però, gli stessi norcini non si davano pace nel verificare che i salami non avevano mai lo stesso gusto, non immaginando, forse, che ogni cantina ha un importante ruolo nel processo di maturazione.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva.

Per informazioni: Carnia Welcome Tel. 0433 466220 - info@carniawelcome.it - www.carnia.it

La Rocca al Cioccolato dal 4 al 6 Marzo Cologno al Serio (BG)


Serata Gourmet con la cantina Paolo Scavino 9 Marzo Milano @PrincipeSavoia @paoloscavino

Serata Gourmet con la cantina Paolo Scavino al ristorante Acanto di Hotel Principe di Savoia

9 Marzo

Milano 

L’appuntamento di marzo delle Serate Gourmet al ristorante Acanto è dedicato alla cantina Paolo Scavino: mercoledì 9, a partire dalle ore 19.30, saranno di scena le creazioni dello chef Alessandro Buffolino sapientemente accompagnate dalle etichette della cantina piemontese.

Paolo Scavino è uno storico produttore vinicolo nella zona del Barolo, casa fondata nel 1921, condotta oggi da Enrico Scavino e dalle figlie Enrica ed Elisa. Enrico ha iniziato a lavorare in azienda quando aveva dieci anni, dedicandosi a investire sul territorio e su importanti cru di Nebbiolo per mostrare l’unicità di ogni area, acquistando negli anni 23 ettari di vigneti interamente nel Barolo stesso: Castiglione Falletto, Barolo, La Morra, Serralunga d’Alba, Verduno e Roddi.

Lasciatevi, quindi, deliziare da un percorso degustativo unico declinato dallo chef Buffolino in un menu di cinque portate servite con un “nettare” diverso della cantina Paolo Scavino e sapientemente abbinati dalla chef-sommelier Mara Vicelli.

L’antipasto si snoda in un tripudio di asparagi bianchi e verdi con scaglie di Parmigiano reggiano “Vacche Rosse” e salsa olandese (2015, Sorriso®, Langhe doc), mentre il risotto allo zafferano, stracotto di manzo e salsa al Parmigiano celebra la prima portata (2013, Nebbiolo, Langhe doc). A seguire, scamone di agnello in crosta d’erbe, cous-cous, patate e jus al Pernod, fiore all’occhiello della cucina dello chef Buffolino (2012, Bricco Ambrogio, Barolo docg e 2012, Bric del Fiasc®, Barolo docg), e, per concludere, una variazione di formaggi lombardi (2005, Bric del Fiasc®, Barolo docg). Ultima nota dolce, una mousse al cioccolato bianco con mango, vaniglia e frutto della passione, che verrà servita con una scelta selezionata di vini, a cura dalla nostra chef-sommelier Vicelli.

Il menu sarà proposto solo nella serata di mercoledì 9 marzo al costo di 105 euro a persona, calici di vino Paolo Scavino in abbinamento inclusi.

Per informazioni e per prenotare la Serata Gourmet, contattare: +39 02.6230.2026 - acanto.hps@dorchestercollection.com

domenica 24 gennaio 2016

Merende golose al Principe di Savoia nei pomeriggi da Gennaio, Febbraio e Marzo Milano @PrincipeSavoia

Merende golose al Principe di Savoia

Gennaio, Febbraio e Marzo

Milano

All' Hotel Principe di Savoia, uno dei gioielli italiani di Dorchester Collection, l'anno inizia all' insegna di tante nuove esperienze che vedranno protagonista la frutta di stagione. Il Salotto Lobby Lounge, il Principe Bar e il Club 10 Fitness & Beauty Center presenteranno una insolita selezione dedicata ai tre frutti scelti per i primi mesi dell’anno: il mandarino a gennaio, la pera a febbraio e la fragola a marzo.
Al Salotto, la lounge dove si respira la vita vibrante e cosmopolita dell' hotel, sono iniziati gli appuntamenti golosi dei pomeriggi di gennaio: le Merende del Salotto. Dalle 12 alle 19, una selezione di dolci al mandarino, da accompagnare ad un the o una cioccolata calda o ad un cocktail analcolico al mandarino creato per l’occasione, oppure un flûte di Prosecco.

Da febbraio lo stesso appuntamento proseguirà con deliziose golosità alla pera, uno sfizioso fuori pasto con le dolci tentazioni create dal nostro Maitre patissiere e una rilassante bevanda in accompagnamento.
A marzo, invece, il frutto protagonista sarà la fragola e verrà declinata in dolcissime varianti per allietare il pomeriggio in una cornice elegante e raffinata.
Le Merende del Salotto hanno un costo di € 10 per persona, € 14 per persona con una bevanda calda o il cocktail analcolico a base del frutto del mese e € 18 per persona con flûte di Prosecco oppure il cocktail alcolico dedicato.

Potrete gustare i nostri speciali cocktails alla frutta anche al Principe Bar nelle due varianti alcoliche e analcoliche.
Se infine volete concedervi una coccola in più, nei mesi di Gennaio Febbraio e Marzo il Club 10 vi sorprenderà con una speciale esperienza dedicata ad ognuno dei tre frutti, un massaggio al rispettivo olio aromatico essenziale della durata di 25 minuti che renderà la vostra pelle liscia, idratata e profumata; al termine il delizioso cocktail analcolico preparato dai nostri bar tender, concluderà il vostro relax in dolcezza.
Il trattamento Fruit Experience è disponibile al prezzo di € 85 ed include il massaggio di 25’ minuti, il cocktail analcolico e la possibilità di accedere all’area fitness e all’area piscina: usufruendo della piscina climatizzata, Jacuzzi, della sauna e del bagno turco.

sabato 23 gennaio 2016

Terme, Stelle e Apericena il Mercoledì e Venerdì sera a Bormio @bormioterme

Serata alle Terme con Apericena Mercoledì e Venerdì Bormio Terme

Serata alle Terme con Apericena

Mercoledì e Venerdì

Bormio Terme

A Bormio Terme l'appuntamento serale da trascorrere in vasca raddoppia.
Non solo il mercoledì ma anche il venerdì sera sarà possibile permanere in vasca fino alle 21.30. (Con uscita dagli spogliatoi entro le 22.00).

Una bella iniziativa sia per i residenti, che potranno approfittare del dopo lavoro per rilassarsi, sia per i turisti della zona che potranno ammirare il cielo stellato di Bormio immersi nella benefica acqua termale.

Durante gli appuntamenti serali sarà possibile accedere al Bar Terrazza per uno spuntino leggero e consigliamo poi di raggiungere il Bistrot di Bormio Terme, situato nella piazza d'ingresso di Bormio Terme, dove tutti i mercoledì e i venerdì a partire dalle 19.00 verrà allestito un delizioso aperitivo a buffet, attentamente curato dai nostri chef del gusto.

Per gli Ospiti non abbonati interessati all'accesso serale ci sarà il biglietto d'ingresso "serale" acquistabile alle casse a partire dalle ore 17.00.

lunedì 18 gennaio 2016

Ristorexpo: L'Anarchia in Cucina" dal 21 al 24 Febbraio Erba (Co) @MrRistorExpo

L’anarchia in Cucina

Dal 21 al 24 febbraio le ultime eclettiche tendenze in materia di cucina si svelano a Ristorexpo

Sarà anarchia a RistorExpo. Anarchia intesa come libertà di espressione, di pensiero e come affermazione del talento e della creatività individuale.
È questo il tema prescelto per la nuova edizione della rassegna enogastronomica di Lariofiere che aprirà le porte il 21 febbraio. Saranno almeno 200 le aziende che insieme ad importanti chef, a nuovi talenti, a scuole e a numerosi altri ospiti renderanno l’evento ancora più intenso.
Il focus sarà sulle individualità dotate del coraggio di interpretare il proprio talento, di ambire all’eccellenza seguendo percorsi personali, non codificati, coerenti solo con il proprio credo e con le proprie convinzioni.
In un momento storico nel quale non è facile individuare un “pensiero dominante” si fa largo «l’affermazione del libero pensiero e della genialità del singolo».
Il dibattito verrà affrontato insieme agli esponenti più autorevoli del comparto enogastronomico, con l’obiettivo di rappresentare e interpretare «il nuovo sentire che caratterizza il mondo della cucina».
Il concetto è ribadito dal Presidente di Lariofiere, Giovanni Ciceri: «È importante che emergano le grandi eccellenze personali. Se c’è un vincitore? Certo, ed è il sapore. Oltre ovviamente al talento. La libertà di creare, senza orpelli, è quanto abbiamo cercato di mettere a fuoco in questa edizione del 2016».

Sapori Argentini: un'esperienza gustativa dal sapore sudamericano 25 febbraio Milano @Tibevo

Sapori Argentini

25 febbraio

Milano

Vuoi provare un’esperienza gustativa dal sapore sudamericano? Hai mai assaggiato le Empanadas, il Chorizo o la Brochette di Carne Argentina? Hai mai degustato i famosi vini della Terra d’Argento? Tutto questo è…..Sapori Argentini, il nuovo evento targato Tibevo!
Il 25 febbraio presso il ristorante The Room potrai assaporare caratteristici prodotti del paese sudamericano anche grazie allo sponsor Sabores Argentinos, locale e supermarket di specialità tipiche argentine che potrai assaggiare e acquistare a prezzi scontati durante la serata. Ti abbiamo convinto?

Vini in degustazione:
- Conquest Winery con "Fangio" (Torrontes 100%)
- Bodega del Fin del Mundo con "Postales del Fin del Mundo" (Malbec 100%)
- Rutini Wines con "Trumpeter" (Cabernet Sauvignon 100%)

LOCATION: Ristorante The Room – Via Giulio Romano, 8 (a 500 mt dalla fermata della metro di Porta Romana) - Milano
DATA: giovedì 25 FEBBRAIO
ORARIO: dalle ore 18.30 alle ore 22.30
INGRESSO: 18€  con la degustazione di 5 piatti tipici (Tortilla, Empanadas, Sandwich Miga, Chorizo con chimichurri e pommarola e Alfajorcitos de Maizena) e 3 vini in abbinamento 25€ con la degustazione tenuta in una Sala Privè e guidata da un esperto Sommelier di 3 vini in abbinamento a 6 piatti tipici (Tortilla, Empanadas, Sandwich Miga, Chorizo con chimichurri e pommarola, Alfajorcitos de Maizena e brochette di carne argentina), ma SOLO per un numero limitato di persone

SPONSOR: Sabores Argentinos – Viale Monza, 54 e Via Ciovasso, 11 - Milano
INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: event@tibevo.it /+39 3488078445
FACEBOOK: segui l'evento sulla pagina Facebook di Tibevo
ORGANIZZATORE: MIC Srls (proprietaria del marchio Tibevo) - www.tibevo.it  

Serata Gourmet con la cantina Hofstätter al ristorante Acanto @PrincipeSavoia 24 Mercoledì Milano

Serata Gourmet con la cantina Hofstätter al ristorante Acanto di Hotel Principe di Savoia

24 Febbraio

Milano

Nuovo appuntamento con le Serate Gourmet del ristorante Acanto. Mercoledì 24 febbraio è di scena l’azienda vitivinicola J. Hofstätter con le sue eccellenze, selezionate e presentate da Alessandra Veronesi, restaurant manager, e da Mara Vicelli, head sommelier, insieme ad alcuni rappresentanti della cantina stessa.

L’azienda di lunga tradizione, fondata nel 1907, è tra le società viticole più grandi dell’Alto Adige con i suoi cinquanta ettari di vigneti di proprietà e. grazie alla sua molteplicità delle esposizioni, trovano ottime condizioni di crescita sia varietà a bacca bianca sia varietà a bacca rossa.

Eat Urban #Wait4Spring Edition dal 26 al 28 Febbraio Milano @rerurban

Eat Urban Wait4Spring Edition  dal 26 al 28 Febbraio Milano

Eat Urban Wait4Spring Edition

dal 26 al 28 Febbraio 

Milano


All'interno della storica officina meccanica di via Vigevano 29 a Milano, prendera? vita per 3 giorni un evento unico.

WHAT: streetfood di qualita? sui mezzi d'epoca più belli sulla piazza, un design Market popolato dai migliori artigiani provenienti dal mondo del #design, della #moda e dell'home-made

WAIT4SPRING FOOD: i più bei food vintage trucks nazionali, per un'offerta di piatti e drinks unici

WAIT4SPRING market: i migliori designer & hand-makers della scena milanese selezionati da Re.rurban Studio e MADE by MI

WAIT4SPRING LAB: un'area dedicata a laboratori artigianali per adulti e bambini con MADE by MI

WAIT4SPRING chess: tavolini a disposizione dedicati al gioco della dama e degli scacchi

WAIT4SPRING bar: venerdi e sabato sera un piccolo bar vi aspetta per sorseggiare birre accompagnate alle pietanze street delle apercars

ENZO'S #GARAGE: una location affascinante, underground e ricca di storia, nel cuore di una delle vie piu? belle della zona Navigli di Milano

A Château Monfort il Sunday Brunch incontra l’acqua e la farina 28 Febbraio Milano @ChateauMonfort

Château Monfort il Sunday Brunch

A Château Monfort il Sunday Brunch incontra l’acqua e la farina

Domenica 28 febbraio continua il ciclo di appuntamenti domenicali a tema

proposti dal Ristorante Rubacuori by Venissa

A Château Monfort , boutique hotel milanese del gruppo Planetaria Hotels ispirato al mondo delle fiabe e unica destinazione hotellerie a Milano inserita nella Guida Relais&Châteaux, appuntamento domenica 28 febbraio con il Sunday Brunch dedicato all’armonia degli elementi “acqua e farina” che insieme creano gustose composizioni dolci e salate.
A partire dalle ore 12.30 nell’incantevole atmosfera del Ristorante Rubacuori by Venissa gli ospiti saranno coinvolti in un viaggio alla scoperta delle specialità genuine che hanno origine dall’unione di due elementi fondamentali l’acqua e la farina. Da questo incontro nascono composizioni di paste fredde fatte in casa che si uniscono a ispirazioni di verdure, di pesce e di insaccati mentre il fritto di paranza e deliziose contrapposizioni di lievitazioni ispirano un buffet ricco di dolci e salate prelibatezze.
Gli ospiti potranno degustare diverse portate firmate dallo Chef Andrea Asoli come: insalate di pasta con verdure di stagione, la pasta fredda ai profumi del lago di Como, i mezzi paccheri in salsa bianca al tonno, le polpette alla crema di zafferano, Mosaico di sandwich ai formaggi della Lombardia, i panini con i salumi, le panature di carne e pesce, la pizza e le focacce farcite, giardino di verdure, la selezione di torte e dolci della nostra pasticceria e la frutta di stagione.
Oltre alle proposte a buffet -su richiesta- si potrà degustare la pasta fatta in casa ai sentori della laguna e il fois gras in padella con pan brioches.

Gli appuntamenti domenicali con il brunch proseguiranno con altri temi: Venezia che guarda ad Oriente, Vacanze romane, Bentornata Primavera, Pasqua e Pasquetta e molti altri.

Sunday Brunch dalle ore 12.30
28 febbraio 2016 appuntamento con “Acqua e Farina”
40 euro per persona (vini e bevande esclusi)
Ristorante Rubacuori by Venissa
Château Monfort, Corso Concordia 1, 20129 Milano
Per prenotazioni:

Parmigiano Reggiano Identity 22 Febbraio Fontanellato PR @theonlyparmesan @ComuneParma

Parmigiano Reggiano Identity 2016Parmigiano Reggiano Identity 2016

22 Febbraio

 Fontanellato PR


La Parmigiano Reggiano Identity 2016 è l’edizione zero di un evento unico che permette a chef e operatori della ristorazione di qualità di conoscere le diverse realtà artigianali, di scegliere in modo consapevole il Parmigiano Reggiano più adatto alle proprie esigenze e a quelle del proprio locale attivando il rapporto commerciale diretto con il caseificio produttore. Una giornata di incontro con circa 25 produttori selezionati, rappresentativi del territorio e delle sue biodiversità.

PR Identity è un messaggio: il Parmigiano Reggiano è un territorio ben identificato dove si produce, da un millennio, un formaggio che non ha eguali in fatto di salubrità, di bontà, di storia, di fascino.
PR Identity è un incontro: tra i produttori di Parmigiano Reggiano e i cuochi, i ristoratori, i gastronomi, i foodies che vogliono saperne di più di questo formaggio straordinario.
PR Identity è conoscenza: non c’è un solo Parmigiano Reggiano, ma ci sono sapori, stagionature, prodotti di filiera e di territorio, ognuno con una sua storia da raccontare.
PR Identity è un’alleanza: attorno ad ognuno dei trenta banchi d’assaggio si consolideranno rapporti favoriti dal piacere che emerge dagli assaggi e dalle storie di casari e cuochi.
PR Identity è cultura: la scelta del luogo non è casuale, Il Labirinto della Masone è un microcosmo di bellezza artistica e di valore di un territorio, quello in cui nasce il Parmigiano Reggiano.
PR identity è una festa: le bollicine di Franciacorta diventano un abbinamento ideale con il Parmigiano Reggiano per l’happy hour finale.

Festival della Cucina Mantovana 2016 dal 23 Gennaio al 28 Febbraio Mantova

Festival della Cucina Mantovana 2016

Festival della Cucina Mantovana 2016

Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016 

Area polivalente Palabam Mantova

Ritorna l’appuntamento con il Festival della Cucina Mantovana al Palabam. Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016, per sei settimane, tutti i weekend sarà possibile degustare i migliori piatti della tradizione mantovana, in collaborazione con le migliori associazioni. Il festival si svolge il sabato sera a cena e la domenica sia a pranzo che a cena. Ogni weekend è dedicato a una specialità mantovana, e il menu prevede sempre in aggiunta stinco, costine, patate fritte. Intrattenimento con giochi e gonfiabili per bambini, musica, ballo e spettacoli. Ingresso libero e parcheggio gratuito.

Programma e menu

Sabato 23 e domenica 24 gennaio 2016
RISOTTI DI RISAIA A.C.S. di Castelbelforte Risotto con saltarei, psina, pesce gatto, rane, pilota

Sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016
FUJADI – AGNOLINI Ass. Villanova de Bellis – Ass. Borgo Virgilio

Sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016
MACARUN COL STRACOT – RISO SALTARELLI E PILOTA Ass. Barbassolo  
Sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016
TORTELLO AMARO – CAPUNSEL Ass. Castel Goffredo – Ass. Goito

Sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016
TORTELLI DI ZUCCA – RISO ALLA VILLIMPENTESE Comitato Villimpentese – AVIS di Cesole

Sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016
BIGOLADA – RISO ALLA PILOTA De.Co. Pro Loco Castel D’Ario Orari Sabato: cena dalle ore 19.00 Domenica: pranzo dalle ore 11.30, cena dalle ore 19.00 Dove Palabam – Area Polivalente Via Melchiorre Gioia, 3 – 46100 Mantova (MN)
Festival della Cucina Mantovana 2016 al Palabam Festival della Cucina Mantovana 2016 Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016 Area polivalente Palabam Mantova Festival della Cucina Mantovana 2016 Palabam MantovaRitorna l’appuntamento con il Festival della Cucina Mantovana al Palabam. Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016, per sei settimane, tutti i weekend sarà possibile degustare i migliori piatti della tradizione mantovana, in collaborazione con le migliori associazioni. Il festival si svolge il sabato sera a cena e la domenica sia a pranzo che a cena. Ogni weekend è dedicato a una specialità mantovana, e il menu prevede sempre in aggiunta stinco, costine, patate fritte. Intrattenimento con giochi e gonfiabili per bambini, musica, ballo e spettacoli. Ingresso libero e parcheggio gratuito. Programma e menu Sabato 23 e domenica 24 gennaio 2016 RISOTTI DI RISAIA A.C.S. di Castelbelforte Risotto con saltarei, psina, pesce gatto, rane, pilota Sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016 FUJADI – AGNOLINI Ass. Villanova de Bellis – Ass. Borgo Virgilio Sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016 MACARUN COL STRACOT – RISO SALTARELLI E PILOTA Ass. Barbassolo Sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016 TORTELLO AMARO – CAPUNSEL Ass. Castel Goffredo – Ass. Goito Sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016 TORTELLI DI ZUCCA – RISO ALLA VILLIMPENTESE Comitato Villimpentese – AVIS di Cesole Sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016 BIGOLADA – RISO ALLA PILOTA De.Co. Pro Loco Castel D’Ario Orari Sabato: cena dalle ore 19.00 Domenica: pranzo dalle ore 11.30, cena dalle ore 19.00 Dove Palabam – Area Polivalente Via Melchiorre Gioia, 3 – 46100 Mantova (MN)

Fonte: http://www.mantovanotizie.com/feste-sagre/20160121-festival-cucina-mantovana-2016.php
Festival della Cucina Mantovana 2016 al Palabam Festival della Cucina Mantovana 2016 Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016 Area polivalente Palabam Mantova Festival della Cucina Mantovana 2016 Palabam MantovaRitorna l’appuntamento con il Festival della Cucina Mantovana al Palabam. Dal 23 gennaio al 28 febbraio 2016, per sei settimane, tutti i weekend sarà possibile degustare i migliori piatti della tradizione mantovana, in collaborazione con le migliori associazioni. Il festival si svolge il sabato sera a cena e la domenica sia a pranzo che a cena. Ogni weekend è dedicato a una specialità mantovana, e il menu prevede sempre in aggiunta stinco, costine, patate fritte. Intrattenimento con giochi e gonfiabili per bambini, musica, ballo e spettacoli. Ingresso libero e parcheggio gratuito. Programma e menu Sabato 23 e domenica 24 gennaio 2016 RISOTTI DI RISAIA A.C.S. di Castelbelforte Risotto con saltarei, psina, pesce gatto, rane, pilota Sabato 30 e domenica 31 gennaio 2016 FUJADI – AGNOLINI Ass. Villanova de Bellis – Ass. Borgo Virgilio Sabato 6 e domenica 7 febbraio 2016 MACARUN COL STRACOT – RISO SALTARELLI E PILOTA Ass. Barbassolo Sabato 13 e domenica 14 febbraio 2016 TORTELLO AMARO – CAPUNSEL Ass. Castel Goffredo – Ass. Goito Sabato 20 e domenica 21 febbraio 2016 TORTELLI DI ZUCCA – RISO ALLA VILLIMPENTESE Comitato Villimpentese – AVIS di Cesole Sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016 BIGOLADA – RISO ALLA PILOTA De.Co. Pro Loco Castel D’Ario Orari Sabato: cena dalle ore 19.00 Domenica: pranzo dalle ore 11.30, cena dalle ore 19.00 Dove Palabam – Area Polivalente Via Melchiorre Gioia, 3 – 46100 Mantova (MN)

Fonte: http://www.mantovanotizie.com/feste-sagre/20160121-festival-cucina-mantovana-2016.php

Mercatino Regionale Francese dal 26 al 28 Febbraio Arese (MI)

Mercatino Regionale Francese

dal 26 al 28 Febbraio

Arese (MI)

Profumi, sapori e colori d'oltralpe in questo appuntamento con il Mercatino Regionale Francese, un evento unico per venire a contatto con prodotti di qualità e tradizione francese. Tante le prelibatezze enogastronomiche presenti, come gli oltre ottanta tipi di formaggi che potranno essere abbinati ad un'ampia gamma di vini provenienti dalle più importanti regioni vinicole d'Oltralpe. Per i più golosi le "degustazioni dolci" potranno contare sui biscotti bretoni, su un gran numero di cioccolatini dai gusti raffinati, fino ad arrivare ai dolci preferiti da Re ed Imperatori: i macarons. Una grande tavolozza di colori è rappresentata dallo stand delle spezie e, a completamento dell'offerta enogastronomica, non mancheranno baguettes e croissants appena sfornati nello spazio della Boulangerie. In questo piccolo angolo di Francia che si presenta nella tua città troverai anche l'artigianato, con un'ampia gamma di prodotti provenienti da diverse regioni: lavanda, saponi, profumi, tovaglie provenzali e tanto altro ancora... ti aspettiamo!

Orari apertura: primo giorno dalle 12.00 alle 20.00, giorni successivi dalle 9.00 alle 20.00.

Beer in Black dal 26 al 28 Febbraio San Pellegrino (BG)

Beer in Black dal 26 al 28 Febbraio San Pellegrino (BG)


Sagra del Brut & Brut dal 20 al 28 Febbraio Villareggia (TO)

Organizzata dal Comune di Villareggia, in collaborazione con le associazioni e la parrocchia, si svolgerà nel Salone Polivalente della città, 20, 27, 28 febbraio, la "4° Sagra del Brut & Brut" (insaccato tipico Villareggese).
Per info collegarsi al sito www.comune.villareggia.to.it e nella pagina Facebook del Comune di Villareggia.

La Rete dei Mieli da Parma all’Etiopia 20 febbraio Parma

“La Rete dei Mieli da Parma all’Etiopia”

Sabato 20 febbraio alle ore 10 presso l’Auditorium della Casa della Musica, Piazzale San Francesca, 1 Parma

L’incontro si aprirà con una colazione/degustazione a base di mieli etiopi.

A chiusura del progetto “Sviluppo di filiere agroalimentari in aree rurali del Dawro Konta”, co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato in collaborazione con Fondazione Modena per gli Altri e CONAPI Consorzio Nazionale Apicoltori, CISP – Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli, Foreste per Sempre e Cibopertutti, Parma per gli Altri ONG e il Comune di Parma incontrano la comunità parmigiana per presentare “La Rete dei Mieli: da Parma all’Etiopia”. Sabato 20 febbraio, alle ore 10 presso Auditorium della Casa della Musica, piazzale San Francesco Ad accogliere tutti i partecipanti la vicesindaco Nicoletta Paci, il neo presidente della ONG parmigiana, Paola Salvini. L’incontro è aperto al pubblico e i volontari offriranno una degustazione di miele etiope realizzato grazie al progetto della Rete dei Mieli. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.parmaperglialtri.it

martedì 12 gennaio 2016

Golositalia & Aliment: L'horeca trova nuove strade per crescere

GOLOSITALIA & ALIMENT: L'HORECA TROVA NUOVE STRADE PER CRESCERE

La cucina gluten free sarà uno dei temi della quinta edizione, dal 27 febbraio al 1 marzo a Montichiari. Al via il concorso: La stella della cucina senza glutine.

Torna al Centro Fiera del Garda di Montichiari (Brescia) Golositalia & Aliment, in programma dal 27 febbraio al 1 marzo 2016. Da quest'anno l'integrazione tra Golositalia (giunta alla quinta edizione) e Aliment&Attrezzature (salone con oltre 20 anni di storia nel territorio bresciano) diventa piena e le due fiere danno vita ad una grande manifestazione con 600 espositori, 120 eventi e una proiezione di 75.000 visitatori attesi. Completamente rinnovato il layout espositivo per offrire un percorso di visita ottimale.
“Il mondo Horeca – spiega il direttore Mauro Grandi – merita risposte adeguate alla propria volontà di crescita. Con l'integrazione tra Golositalia&Aliment possiamo oggi offrire al pubblico professionale una panoramica completa sulle ultime tendenze di mercato, non solo nel food&beverage, ma anche per attrezzature e tecnologie. Tantissime le occasioni di crescita professionale con corsi, seminari, dimostrazioni in diretta e concorsi”.
Sei le aree tematiche nelle quali si articola il salone. Alle zone food, wine, beer, professional technology & restaurant e franchising si aggiunge quest'anno un'area rinnovata dedicata ai prodotti bio, vegan e gluten free. Ambiti sempre più importanti per la ristorazione in grado di offrire nuove opportunità di crescita.

Va in questa direzione anche il Primo concorso nazionale La stella della cucina senza glutine indetto dall'Associazione Cuochi Milano e provincia in collaborazione con Associazione Cuochi Bresciani. Il regolamento prevede la partecipazione in tandem di un allievo e un cuoco professionista che dovranno realizzare un piatto caldo per sei persone avente come ingredienti principali la pasta Gluten Free e il pesce di mare. Ogni coppia in concorso avrà a disposizione una postazione professionale e 60 minuti di tempo per preparare davanti al pubblico la ricetta prescelta. A giudicare il loro lavoro una giuria altamente qualificata di tre persone che non solo assaggerà e misurerà la qualità del piatto, ma valuterà mise en place, preparazione, servizio e presentazione.
“Cogliamo e rilanciamo – prosegue Grandi – ogni nuova tendenza. E lo facciamo senza mai perdere il legame con il nostro territorio”. Montichiari, a metà strada tra Lago di Garda e Lago d'Iseo, si inserisce intatti in un bacino che nel raggio di 100 chilometri offre 5 milioni di abitanti e la presenza di 3.500 hotel, 10.000 ristoranti e 9.000 bar. Una grande opportunità per gli espositori di Golositalia, completata anche dalla nuova sezione Goloshop, un e-commerce che permetterà agli espositori di rimanere in fiera 365 giorni l’anno con operatori nazionali ed internazionali.
Altre informazioni sul sito: www.golositalia.it


Info in breve | GOLOSITALIA & Aliment 2016
Data: dal 27 febbraio al 1 marzo 2016
Orari di apertura: PAD. 1 e 5 sab/dom/lun/mart dalle 9 alle 19
PAD.6, 7 e 8 sab/dom/lun 9-22, mart 9-19
Luogo: Centro Fiera del Garda, Via Brescia, 129 - Montichiari (BS)
Ingresso: € 7. Ingresso gratuito per disabili e bambini fino ai 10 anni. Ridotto scuole € 5
Parcheggio: auto € 3, pullman € 10
Cani: in fiera sono ammessi cani di piccola taglia (fino ad 8 kg) purché tenuti in braccio o in adeguato trasportino. I cani di taglia media (fino a 25 kg) sono ammessi purché provvisti di guinzaglio e museruola. Non sono ammessi in fiera cani di taglia grande e gigante (oltre i 25 Kg).
Info: www.golositalia.it

lunedì 11 gennaio 2016

Bianchi d’autore, dal Tirreno allo Ionio 18 Febbraio Brusaporto (BG) #DaVittorio

Veronelli da Vittorio


Bianchi d’autore, dal Tirreno allo Ionio

Giovedì 18 febbraio, ore 19.45

Via Cantalupa, 17 - Brusaporto BG

La seconda serata della collezione di incontri organizzata da Da Vittorio e Seminario Veronelli è dedicata ai capolavori del vino italiano... a un passo dal mare

Incantevoli vigneti… vista mare. Il secondo appuntamento 2016 con "Veronelli da Vittorio, degustazioni d'eccellenza", ha per protagonisti i “Bianchi d'autore dal Tirreno allo Ionio”. Un nuovo prezioso appuntamento della collezione d’incontri gastronomici nata dal talento della famiglia Cerea, ai vertici della ristorazione mondiale con Da Vittorio, e dall'esperienza del Seminario Veronelli, associazione per la cultura del vino e degli alimenti.

Uve vermentino ma non solo: bellone, biancolella, fenile, ginestra e ripoli. I docenti del Seminario Veronelli propongono un’emozionante "navigazione" lungo la Penisola per scoprire che il mare, via di comunicazione e di scambio, è anche elemento determinante per la viticoltura dei territori che vi si bagnano, aree in cui danno il meglio di sé alcuni straordinari vitigni autoctoni, sorprendenti per la loro ricca eleganza, ma anche i cosiddetti internazionali che il Mediterraneo declina in modo unico e originale.

«A un amico straniero che del Belpaese desiderasse visitare solo Roma, Firenze e Venezia non consiglieremmo, forse, di prestare attenzione ai tesori artistici e culturali custoditi in località meno famose? E allora perché, per questa degustazione, non staccarsi dagli itinerari più battuti, dai pochi, notissimi distretti tradizionali dei bianchi italiani, ed esplorare territori nuovi, capaci di regalare, con i loro vini, emozioni inedite?» - è il suggerimento di Andrea Alpi, responsabile della didattica e della formazione del Seminario Permanente Luigi Veronelli che condurrà la degustazione con Andrea Bonini, direttore dell'Associazione.

E allora ecco un'affascinante viaggio in Italia alla scoperta dei grandi vini bianchi nati sulle sponde del Tirreno e dello Ionio: «Ciò che abbiamo in mente è una sorta di immaginaria crociera che discenda dalle coste liguri e dalle spiagge toscane sino alla Costiera Amalfitana, all'Isola d'Ischia per approdare, superando lo stretto di Messina, alle coste ioniche della Calabria e della Puglia. Chi ritiene che un vino bianco di qualità possa nascere soltanto a latitudini elevate e in clima continentale avrà l'opportunità di ricredersi e di scoprire un modo diverso d'intendere l'eleganza e l'equilibrio» – ha precisato Alpi.


Ecco alcuni dei vini proposti in degustazione:

Il Factory Market si trasforma in.... Mr. Wolf's Bazaar 21 Febbraio Alzano Lombardo (BG) #SpazioFase

Da Factory Market a Mr. Wolf's Bazaar

Domenica 21 febbraio presentiamo finalmente un nuovo evento che aspettavamo di

realizzare da tempo.


Da quando è nato, Factory Market ha sempre avuto un'anima vintage, che nel corso del tempo però è stata un po' messa da parte per dare maggior spazio alla creatività e all'artigianato, che sono poi diventate le colonne portanti del Market stesso.
Però ci mancava quel sapore di cose “antiche” che raccontano infinite storie, quell'aspetto vissuto e quasi “saggio” che assumono gli oggetti che resistono al tempo e alla Storia. Per questo è nato Mr. Wolf's Bazaar, per non perdere questo spirito romantico che tanto amiamo e che tanto sentiamo nostro.
Dunque protagonisti del nostro bazaar saranno tutti quegli oggetti che hanno già vissuto una (o più) vite e sono pronti a viverne altre: abbigliamento, accessori, modernarniato, design industriale, dischi, memorabilia, rarities e collectables...
Ad ospitare Mr. Wolf sempre quella che ormai è la nostra casa, Spazio FaSE, ex -Cartiere Pigna, un complesso industriale unico edificato a fine '800 ad Alzano Lombardo, a pochi di km da Bergamo.

Cosa ci sarà: