domenica 23 luglio 2017

Cena esclusiva al Castello di Padernello con Chef Massimo Spigaroli 20 luglio Padernello (BS)

Cena esclusiva al Castello di Padernello con Chef Massimo Spigaroli 20 luglio Padernello (BS)

Cena esclusiva con Chef Spigaroli

al Castello di Padernello

20 luglio

Padernello (BS)

Al Castello di Padernello la sera del 20 luglio – proprio il giorno in cui Biancamaria Martinengo, rapita dalla magia delle lucciole, si trasforma nella Dama Bianca – si potranno assaporare gli antichi sapori della tradizione in una cena esclusiva ideata e realizzata dallo chef Massimo Spigaroli dell'Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense.

Non una cena qualunque, Spigaroli è infatti uno dei più importanti chef emiliani, così radicato sul suo territorio da essere capace di tradurne i frutti in preziosi gioielli. Suo è il culatello più richiesto al mondo: persino il principe Carlo d'Inghilterra ne ha richiesto il segreto. Durante la cena lo chef racconterà i suoi piatti, le materie prime utilizzate, le tecniche di preparazione e lo stretto legame con il territorio.


Un viaggio nei sapori di pianura: si inizierà con delle stuzzicherie di benvenuto accompagnate delle bollicine del Franciacorta, a seguire l'immancabile Culatello dalle cantine trecentesche dell'Antica Corte Pallavicina. Come primo piatto un risotto dedicato a Giuseppe Verdi, e poi ancora uovo poché accompagnato con le verdure dell'orto in diverse consistenze. Non poteva mancare, come piatto principale, il suino nero di Parma, la razza autoctona che Spigaroli alleva nell'azienda agricola di famiglia. E si chiude in bellezza con il più tradizionale dei dolci: il budino al cioccolato con le meringhe.
Un appuntamento imperdibile grazie al quale la Fondazione Castello di Padernello proseguirà nella raccolta fondi per il recupero delle antiche stanze della servitù, e chissà che questa non sia solo la prima di una serie di occasioni in cui il Castello diviene luogo di incontro conviviale con i più importanti chef italiani.

Informazioni Cena € 75,00
Massimo 70 persone
Prenotazione obbligatoria con pagamento in Castello

Nessun commento:

Posta un commento