3/25/2014

Anteprime dal Consorzio Tutela Valcalepio a Vinitaly



E’ in arrivo un Vinitaly carico carico di … novità.


Nella sede del Consorzio Tutela Valcalepio fervono i preparativi per il prossimo Salone Internazionale dei Vini e dei Distillati Vinitaly 2014 in programma per il 6,7,8 e 9 aprile presso la Fiera di Verona.

Alla Kermesse Veronese il Consorzio si presenterà rinnovando la scelta di uno spazio collettivo che unisca in un’unica piazza le realtà produttive di Bergamo.

13 le aziende vitivinicole che prenderanno parte al Vinitaly 2014 nell’ampia piazza Valcalepio spazio B8-C8 del Pala Expo Lombardia.

CANTINA SOCIALE BERGAMASCA
CASCINA DEL BOSCO - LORENZO BONALDI
CELINATE
IL CALEPINO
IL CIPRESSO
LA COLLINA
LA ROVERE
LA TORDELA
LOCATELLI CAFFI
MEDOLAGO ALBANI
VILLA DOMIZIA - 4R
VINSERVICE
GRAFICHE VALPOLICELLA
TOSCA
CASTELLO DEGLI ANGELI


“Ancora una volta insieme, ancora una volta con uno spazio ampio e arioso che dia modo a tutti, piccoli e grandi di partecipare ad un appuntamento di fondamentale importanza per il mondo enologico italiano e internazionale” nelle parole del Presidente del Consorzio, Enrico Rota. “Quella del 2014 si preannuncia come un’edizione particolarmente ricca e non vediamo l’ora di essere tutti insieme a Verona per parlare ancora una volta del Vino di Bergamo e delle sue aziende”.

Vinitaly sarà inoltre l’occasione per presentare la prima annata del Terre del Colleoni Spumante DOC con un brindisi dedicato a questa nuova produzione che avrà luogo domenica 6 aprile 2014 in Piazza Valcalepio.

Non potrebbero mancare, poi, le nuove annate dei Terre del Colleoni Doc, dei Valcalepio Doc e dei Bergamasca IGT perché, come ripete spesso il direttore del Consorzio, l’enologo Sergio Cantoni “Noi facciamo vino ed il bello del vino è che ogni annata è diversa da quella precedente!”

Si rinnova anche per il 2014 la collaborazione con la Camera di Commercio di Bergamo e i suoi Ristoranti dei Mille Sapori. Nelle giornate di fiera 7 ristoratori si alterneranno nel presentare al pubblico piatti della tradizione bergamasca rivisti e reinterpretati attraverso la loro lente creativa.
Domenica 6 aprile Carolina, Fabiano e Nadia de La Nuova Gastronomia di Azzano San Paolo proporranno una serie di assaggi di cucina bergamasca a base di funghi, formaggi, salumi e verdure.
Lunedì 7 aprile ospiti Flavio Mazzilli de La Locanda della Corte di Alzano Lombardo (tondo oro allo Strachitund) e Diego Pavesi chef dell’Albergo Ristorante della Torre di Trescore Balneario (polpettine con loanghina de la bergamasca e Branzi) insieme al Caseificio Taddei di Fornovo San Giovanni.
Martedì 8 aprile insieme ai salumi della Ditta Gamba, saranno presenti lo chef Gianni e la squadra dell’Hotel Ristorante il Gourmet di Bergamo (risotto sfumato al Valcalepio Bianco Doc con asparagi verdi e formaggio Branzi) e la famiglia Bolognini della Trattoria Bolognini di Mapello (medaglione di polenta con spezzatino al Valcalepio Rosso Doc).
Mercoledì 9 aprile, infine, il team di Rosa Carissimi del Raviolificio Poker di Albano Sant’Alessandro preparerà gli Scarpinocc di Parre e i Casonsèi de la Bergamasca mentre Marco e Giorgio della Trattoria Falconi di Ponteranica offriranno gnocco di pane con spinaci e fonduta di Strachitund Dop, Stufatino di cinghiale delle Orobie con Valcalepio Doc e crostone di polenta bergamasca, crema inglese al caffè con pralina al cioccolato, polenta e zucchero. Ad accompagnare i piatti anche i formaggi della Casera Monaci di Almenno San Salvatore.
Durante tutta la kermesse, inoltre, grazie al supporto dell’ASPAN di Bergamo sarà possibile assaggiare La Garibalda, il tipico pane bergamasco.

E proprio in tema di cibo e vino e del loro perfetto sposalizio, il Consorzio sta organizzando una serie di workshop dedicati ai food blogger che verranno accolti ed ospitati presso la Piazza Valcalepio per una serie di eventi dedicati alla scoperta del ricco e poliedrico panorama enogastronomico bergamasco.

Anche quest’anno il Consorzio dedica i suoi spazi online alle aziende che prenderanno parte al Salone veronese con Anteprima Vinitaly: a partire da Lunedì 17 marzo 2014 ogni giorno la homepage del sito e i profili social del Consorzio sono dedicati a una delle aziende che potrete incontrare nella Piazza Valcalepio.

Quest’anno poi il Valcalepio è più social che mai: sarà possibile seguire il Vinitaly del Consorzio sui principali social networks (Facebook e Twitter) con l’hastag #ValcalepioAVinitaly

Potremmo stare ore a raccontarvi tutte le novità del Consorzio, preferiamo invitarvi nella Piazza Valcalepio (B8-C8 PalaExpo Lombardia) per parlarne di persona davanti ad un buon calice di Valcalepio Doc.

3/24/2014

Italia Beer Festival Milano dal 28 al 30 Marzo

L’italia Beer Festival Dal 28 al 30 Marzo a Milano

IX EDIZIONE DEDICATA AI BIRRIFICI ARTIGIANALI ITALIANI

SPAZIO 90 (East End Studios) Via Mecenate 90 – Milano

PAESE OSPITE: IL BRASILE








Torna a Milano, per il nono anno consecutivo, l’Italia Beer Festival, la manifestazione itinerante dedicata alla promozione della birra artigianale e di qualità.
Dal 28 al 30 marzo, come di consueto, il capoluogo lombardo ospiterà degustazioni, laboratori, spettacoli musicali ed eventi dedicati a diffondere la conoscenza del mondo birrario artigianale italiano.
Confermata la location dello scorso anno: anche l’edizione del 2014 si terrà presso i locali dell’East End Studios – Studio 90 proponendo, accanto agli stand dedicati alla birra, i banchi di food di prodotti artigianali del settore gastronomico: aperti lungo l’intero corso della giornata sono il luogo ideale per poter consumare, in loco, anche il pranzo e la cena.
Ricco come sempre il parterre degli ospiti con oltre 200 birre in degustazione provenienti da numerose regioni italiane che potranno essere spiegate direttamente dai birrai presenti in rappresentanza dei vari birrifici. Tra le specialità presenti quest’anno non mancheranno nemmeno due birrifici brasiliani grazie alla collaborazione che è nata con l’Associazione Degustatori Birra che organizza l’Italia Beer Festival e che vedrà il suo presidente, Paolo Polli, partecipare come giurato al Festival Brasileiro de Cerveja di Blumenau, nello stato di Santa Catarina.
Storica manifestazione interamente dedicata al mondo dei microbirrifici artigianali L’IBF è un evento in cui oltre all’offerta di centinaia di birre artigianali presentate dai relativi birrai, il pubblico può partecipare gratuitamente ai laboratori per acquisire le nozioni fondamentali per imparare a degustare la birra artigianale e per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze.
L’edizione 2014 dell’IBF milanese ospiterà inoltre la cerimonia di premiazione del CIBA (Campionato Italiano delle Birre Artigianali): la competizione che dal 2006 vede le birre artigianali italiane contendersi la palma di migliore prodotto dell’anno, assegnata da una commissione di esperti degustatori che procedono per quattro mesi ad effettuare assaggi alla cieca all’insaputa dei birrai.
Alla manifestazione, interamente dedicata al mondo della birra, si accede pagando un biglietto di ingresso di 8,00 euro che dà diritto ad un porta bicchiere da collo e ad un bicchiere serigrafato da degustazione provvisto di tacche da 10 e 25 cl.
La manifestazione si terrà allo Studio 90 (East End Studios, via Mecenate 90) con i seguenti orari: venerdì 28 marzo (17.00-02.00); sabato 29 marzo (12.00 – 02.00); domenica 30 marzo (12.00 – 24.00).
L’Italia Beer Festival si terrà anche per il VI anno consecutivo a Roma nel mese di maggio. Per maggiori informazioni: www.degustatoribirra.it



SPAZIO 90 (East End Studios) Via Mecenate 90 – Milano

Orari

  • Ven 28: 17:00-02:00
  • Sab 29: 12:00-02:00
  • Dom 30: 12:00-00:00

Prezzo

  • ingresso: 8€ comprensivo di bicchiere e portabicchiere
  • degustazioni: 1 gettone 10cl, 2 gettoni 25 cl. 1 gettone 1€
  • Mini abbonamento 2gg: 14€- Mini abbonamento 3gg: 18€: il bicchiere e porta bicchiere verranno consegnati solo il primo giorno al momento dell’acquisto dell’abbonamento.

Come arrivare

Car Pooling
Mezzi pubblici: Tram 27 (parte da piazza 6 Febbraio) e tram 12 (parte da roserio) con un tratto a piedi o prendendo il 27. Venerdi e sabato fino alle 2 del mattino. Passante ferroviario (S1, S2, S5, S6) fino a Porta Vittoria, piccolo tratto a piedi e poi tram 27. Col BikeMi potete lasciare la bicicletta in Pzza Cinque Giornate e prendere il tram 27. Auto: Via Mecenate si raggiunge velocemente dalla tangenziale est (uscita Mecenate) o dal centro di Milano ad esempio da via Forlanini. Aereo: Aereoporto di Linate a 5 minuti.

Laboratori e Workshop (gratuiti previa iscrizione)

Scarica l’elenco dei laboratori e le modalità di iscrizione

Espositori (in aggiornamento)

  1. Almond ’22
  2. Argo
  3. BQ
  4. Bi-Du
  5. Birra Elvo
  6. Birrone
  7. Buttiga
  8. Civale
  9. Croce di Malto
  10. Dell’Eremo
  11. Del Ducato
  12. Doppio Malto
  13. Extraomnes
  14. Foglie d’erba
  15. F.lli Trami
  16. Gambolò
  17. Geco
  18. Hibu
  19. Il Mastio
  20. Kamun
  21. La Birra di Meni
  22. Lambrate
  23. L’Inconsueto
  24. L’Orso Verde
  25. Manerba
  26. MC77
  27. Menaresta
  28. Opera
  29. Retorto
  30. Settimo
  31. Toccalmatto
  32. Un Terzo
  33. Valcavallina
  34. Bierland (Brasile)
  35. Bodebrown (Brasile)
  36. Itajahy (Brasile)
  37. Schorstein (Brasile)

Whisky e Distillati

Whisky Club Italia (solo asporto)

Impiantistica

  • Tecnogen srl: Studio, progettazione, realizzazione e avviamento di strutture di produzione e confezionamento birra.
  • Sogis di Paolo DeMartin: materie prime, consulenza e impiantistica

Stand Gastronomici

Ci sarà un’ampia scelta e offerta gastronomica.

Hotel convenzionati

Novotel Milano Linate Aeroporto Via Mecenate 121 – Milano E-mail: H1137-fo@accor.com Tel.: 02 50 72 61 – Fax 02 580 11 086 www.novotel.com
Locanda Monlué – Bed & Breakfast Via Monlue 77 – Milano tel. 338 4114951 – 02 70208359 e-mail: locandamonlue@gmail.com

3/21/2014

Dogliani Docg 47 produttori del consorzio a Concorezzo 22 Marzo

Dogliani Docg. 

Appuntamento a Concorezzo

 

Sabato 22 marzo, dalle ore 15 alle ore 20, l’Associazione Italiana Sommelier di Monza e Brianza, in collaborazione con il Comune di Concorezzo, vi da appuntamento per un grande banco di assaggio - 47 produttori presenti - per conoscere il Dogliani Docg, e con esso il formaggio di Murazzano DOP, le carni Bovinlanga e i dolci di Langa

Dogliani DOCGSabato 22 Marzo, dalle 15 alle 20, presso il Municipio di Concorezzo (MB), l’Associazione Italiana Sommelier di Monza e Brianza, in collaborazione con il Comune di Concorezzo, organizzerà un evento straordinario legato agli argomenti che saranno il cuore di EXPO 2015. Quarantasette produttori del consorzio “Bottega del vino Dogliani” aderenti alla denominazione Dogliani Docg, presenteranno i loro prodotti all’interno delle sale di Palazzo De Capitani in un percorso che porterà dalla Sala di Rappresentanza alla Sala Consiliare fino alla Sala Giunta.
Accanto ai produttori della Bottega del vino Dogliani, verranno presentate altre peculiarità del territorio come le carni della cooperativa Bovinlanga di Dogliani, una selezione di dolci di Langa di Dogliani e i formaggi DOP del Consorzio di Murazzano.
Per noi è un'occasione importante per portare a Concorezzo un evento di portata nazionale su un tema legato ad EXPO 2015 – commenta il sindaco Riccardo Borgonovo - in primis la valorizzazione dell'enogastronomia locale e la cultura del Km 0 oltre ad un approccio consapevole e maturo alla degustazione del vino”. “La scelta del palazzo municipale – aggiunge il vicesindaco Mauro Capitanio - è anche legata alla possibilità di far vivere luoghi istituzionali come la Sala di Rappresentanza e la Sala Consiliare sotto una luce diversa avvicinando i cittadini alle istituzioni con un approccio diverso rispetto alla semplice erogazione del servizio pubblico. Un evento di tale portata può essere inoltre un'ottima occasione di promozione del territorio e momento di richiamo da sfruttare da parte del nostro tessuto artigianale e commerciale”.
Capita raramente di riuscire a organizzare un evento così completo e così ben strutturato - afferma Fabio Mondini, delegato AIS Monza e Brianza-. I nostri sommelier guideranno il pubblico attraverso una degustazione consapevole e responsabile di questi vini di grandissima qualità. Saranno circa 50 le etichette in degustazione. Per un pomeriggio il Palazzo Comunale si trasformerà diventando il palcoscenico per i grandi vini piemontesi. Un ringraziamento quindi al Comune per aver creduto in questa iniziativa di diffusione e valorizzazione della cultura dell’enologia italiana”. Una delibera di Giunta prevista per questa settimana concederà il patrocinio comunale all’organizzazione dell’evento.

Produttori Bottega del Vino Dogliani
L’evento sarà aperto al pubblico e comprenderà la possibilità di assaggiare i vini e l'utilizzo di un bicchiere da degustazione. AIS abitualmente regola l’accesso all’evento con un ingresso a 30,00€ ma considerando il patrocinio del Comune e la presenza all’interno del Municipio, il biglietto di ingresso sarà di 10,00€.

3/20/2014

Rassegna del Gusto a Gussago (Bs) Fino a fine Marzo

Milano apre il nuovo Eataly nel ex Teatro Smeraldo

Nuova Apertura

Eataly Milano Smeraldo

Oggi siamo aperti dalle 10.00 alle 24.00
Piazza XXV Aprile, 10 - 20121 Milano   
Tel. +39 02 49497301    Email eatalysmeraldo@eataly.it

 

Ristorantini Smeraldo

pasta
È facile fare la pasta di Gragnano. Basta avere una semola di altissima qualità (alte proteine, alto glutine, basse ceneri), un'acqua con perfetto equilibrio come quella dei Monti Lattari, impastare molto lentamente, trafilare al bronzo, essiccare in celle statiche a bassa temperatura e poi... l'aria di Gragnano e il soffio dei maestri pastai di Gragnano che da oltre 700 anni si tramandano questa magia di generazione in generazione. Facile vero? Per questo abbiamo scelto di cucinare solo pasta di Gragnano del Premiato Pastificio Afeltra, del Pastaio di Gragnano e di Garofalo. Per quanto riguarda la pasta fresca lavorata a mano, abbiamo la fortuna di avere il pastificio Michelis di Mondovì (CN) all'interno di Eataly. Sughi freschissimi fatti ogni mattina con materie prime di alta qualità: ogni giorno potrai scegliere tra un sugo fresco di terra e uno di mare.
pizza
L'impasto della nostra pizza è fatto solo con farine biologichemacinate a pietra dal Mulino Marino, lievito madre e olio extravergine d'oliva. Secondo le regole della più antica tradizione napoletana. La pizza che si può gustare al Ristorantino ha il bordo alto e soffice, lievita almeno 24 ore ed è condita con ingredienti di alta qualità e tipici della tradizione italiana.
pesce
Il piatto di crudo del giorno e il pescato fresco alla piastra o alla griglia, le acciughe e il tonno italiani, la trota affumicata e, quando è il momento, le migliori ostriche francesi. Sandra Ciciriello è la prova del detto nomen omen – il nome è il destino: Ciciriello è infatti un pesce che vive nel Tirreno, lo si trova in Liguria scendendo fino alle coste della Campania.Il pesce per Sandra non ha segreti. Nata il giorno di Natale del 1966 a Ostuni in Puglia, cresciuta a Milano, all'età di 18 anni inizia a lavorare nel mercato ittico della città (uno dei mercati più importanti d'Europa) e impara tutto sul pesce: come sceglierlo, pulirlo, conservarlo... È un mestiere duro, ma lei si innamora di questo lavoro. Inizia a girare per i più importanti porti d'Italia alla ricerca dei migliori fornitori, viaggia per i mercati ittici mercantili, con le flotte marinare più importanti come quelli di Chioggia, Manfredonia, Cesenatico e Pescara. Fino a quando non incontra Viviana Varese e, insieme a lei, può finalmente mettere il proprio bagaglio di conoscenze al servizio della cucina d'autore e della creatività.
carne
La cruda de La Granda, il Giotto, la tagliata e molte altre specialità alla piastra, tutte rigorosamente di Razza Piemontese, Presidio Slow Food. La rosticceria è una destinazione per gli amanti della carne e offre ogni giorno un pasto completo grazie a una vasta scelta di carne arrostita che viene direttamente dal banco della macelleria. Sergio Capaldo è il fondatore del primo Presidio Slow Food: La Granda, un'associazione di allevatori di bovini di razza piemontese che si sono dati un disciplinare rigidissimo. Nessuna vitamina, nessun integratore e nemmeno mangimi insilati, solo foraggi naturali coltivati e trasformati nella propria azienda agricola. Il risultato è una carne strepitosa. Partendo da una razza fra le migliori al mondo, l'allevamento assolutamente naturale fa sì che la carne, oltre ad essere molto buona, sia assolutamente sana. Sergio spedisce ogni giorno a Milano la carne bovina, selezionata nel centro di trasformazione de La Granda di Genola (CN) presidio Slow Food. Inoltre, grazie alla sua esperienza trentennale nel mondo delle carni di qualità, ha personalmente selezionato le carni suine, ovine e il pollame privilegiando gli allevamenti del territorio lombardo.
verdure
Sergio Fessia seleziona per Eataly Smeraldo le verdure più fresche e naturali. Ogni giorno puoi gustare ricche insalate, le zuppe di cereali e legumi, il piatto vegetale del giorno, i morbidi flan e la famosa insalata russa di Eataly.
salumi
Dal tagliere misto di salumi e formaggi freschi o stagionati tagliati al momento ai migliori prosciutti crudi. Il tutto con una bella selezione di prodotti dei Presidi Slow Food. Fin dall'inizio della sua storia, Eataly ha potuto contare su due personaggi che nella vita non hanno fatto altro che occuparsi delle loro specialità. Di come ottenere il massimo risultato di bontà senza mai usare additivi nella più totale naturalità. Massimo Pezzani, ideatore dell'Antica Ardegna di Soragna (PR) alleva solo suini nazionali con un'alimentazione rigorosa e naturale, produce il mitico culatello di Zibello D.O.P. Che affina nelle sue cantine e fin dalle origini di Eataly si occupa di scegliere tutta la gamma di salumi per noi. Nessuno meglio di lui può sceglierli. Fiorenzo Giolito di Bra (CN) da oltre 40 anni sceglie e affina i migliori formaggi italiani. Dal primo giorno di Eataly Fiorenzo sceglie per noi il meglio che l'arte casearia del nostro Paese può offrire.
salumi
Pasquale Torrente è il maestro italiano dell'arte del cuoppo: la magica tradizione della costiera campana di produrre fritti al momento e racchiuderli nel cono di carta da salumiere. Pasquale ha tramandato quest'arte a suo figlio Gaetano ed entrambi saranno presenti a Eataly Smeraldo, per il ristorantino del fritto. Pesce freschissimo, le carni de La Granda, le verdure e la mozzarella di Eataly, ma anche prodotti più originali come spaghetti e rigatoni saranno fritti delicatamente in olio extravergine d'oliva e serviti al piatto per comodi pranzi o nel cuoppo come cibo da strada. Pasquale a Cetara è proprietario de Al Convento. Una delle trattorie più premiate d'Italia.
salumi
Mirko e Alessandro Maioli sono due giovani ristoratori di Cervia, proprietari del ristorante Le Ghiaine di Milano Marittima. Da quattro generazioni la famiglia Maioli fa piadine ed è nota per interpretare questa specialità romagnola nel modo più classico e tradizionale. Alla piadineria di Eataly vedrai produrre davanti ai tuoi occhi le piadine, partendo direttamente dalla massa dell'impasto e poi potrai scegliere come guarnire la tua con materie prime di alta qualità.
salumi
Alessandro Frassica è il proprietario di un'idea grandiosa: 'Ino. Fiorentino, un passato nel mondo della moda e della critica enogastronomica, nel 2006 ha deciso che il futuro dello street food sarebbe stato la qualità e che il panino sarebbe diventato lo strumento per far conoscere magnifici ingredienti e grandi produttori.
La sua idea ha avuto successo e in brevissimo tempo la bottega fiorentina in Via de' Georgofili è diventata meta di pellegrinaggio per i buongustai di tutta Italia e non solo. Anni dopo sono arrivati i punti vendita di Eataly: a Roma, Istanbul, Dubai e ora Milano. Da Ino potrai mangiare non il 'solito panino', ma un vero piatto gourmet racchiuso nel pane cotto in forno a legna, preparato con ingredienti scelti, per non parlare dei famosi hamburger e degli hot dog.
salumi
Abbiamo deciso di offrire come aperitivo una selezione di vini prodotti da 13 importanti cantine italiane che si sono unite nell'Associazione Vino Libero, tutti i vini che vengono serviti sono liberi da concimi chimici, liberi dai diserbanti e liberi dai troppi solfiti aggiunti: la dose massima ammessa deve essere almeno del 40% inferiore alle quantità consentite per legge. L'impegno di queste cantine verso il vino più naturale possibile, oltre che molto buono, ha convinto Eataly a coinvolgerle come protagoniste della grande zona degli aperitivi del secondo piano.
pasticceria
Luca Montersino, con la sua prestigiosa pasticceria salutista Golosi di Salute, collabora con Eataly fin dalle origini. Luca Montersino è il pasticcere di Eataly. Nelle sue creazioni la bontà assoluta si coniuga con un moderato uso dello zucchero e con la totale assenza di ingredienti di sintesi. Luca ci accompagnerà in un fantastico giro d'Italia tra le ricchissime specialità regionali che esprimono, anche nell'arte pasticcera, la bellezza della biodiversità italiana.
Cioccolateria Venchi
Venchi, premiata fabbrica cioccolatiera, ha alle sue spalle oltre un secolo di tradizione.
Abbiamo chiesto a Venchi di interpretare, oltre che la bontà, la bellezza della produzione del cioccolato artigianale. Venchi produrrà in diretta nella nostra cioccolateria la crema da spalmare in due versioni: gianduia, ricca di nocciola Piemonte, e fondente, ricca di cacao di nobile origine.
Una chicca: Venchi ha deciso di utilizzare come emulsionante della sua crema spalmabile l'olio extravergine taggiasco dell'azienda Roi.
Agrigelateria-Lait
di Ugo Alciati, Gigi Terzolo e Luca Montersino
Il modo di fare i gelati di Lait nasce da un'idea originale di Ugo Alciati, chef stellato piemontese. Lait, appunto, vuol dire latte in piemontese. Ugo utilizza solo latte di vera razza piemontese di pascoli di montagna. Da questa base di latte concentrato (unica materia prima nel fior di latte) e aggiungendo materie prime di alta qualità come la nocciola Piemonte I.G.P., il caffè, il cioccolato, nasce un gelato fantasticamente unico.
Caffetteria Lavazza
Lavazza ed Eataly condivdono la passione per la qualità e l'autenticità, e hanno una missione comune: trasformare il meglio della produzione alimentare italiana in una straordinaria esperienza per il consumatore. Per questo Eataly ha scelto l'espresso Lavazza – il caffè preferito dagli italiani dal 1895. Ogni aspetto della produzione Lavazza – dall'acquisto del caffè crudo alla creazione delle miscele – si fonda su standard qualitativi la cui eccellenza è riconosciuta a livello internazionale, e impegna tecnologie sofisticate per assicurare costanza di gusto e aroma, in ogni miscela. Una storia di esperienza e qualità, valori che hanno reso Lavazza leader nel mercato locale e globale: oggi l'azienda è prima in Italia nel mercato retail con una quota a valore 48% ed è presente in oltre 90 Paesi, posizionandosi all'ottavo posto nel ranking dei torrefattori mondiali. La storia di Lavazza è, quindi, la storia di un'azienda di successo, ma anche di una famiglia che da quattro generazioni lavora con grande passione per riuscire a coniugare qualità, tradizione e originalità.
Caffetteria Vergnano
La più antica azienda produttrice di caffè a livello nazionale, diretta dal 1882 dalla famiglia Vergnano, prosegue con successo da oltre 130 anni nel segno della tradizione e dell'innovazione a promuovere la cultura del caffè in Italia e nel mondo. Caffè Vergnano porta la sua esperienza di torrefattore dalla lunga tradizione all'interno di Eataly Smeraldo e offre un ottimo espresso e tutte le bevande a base di caffè. È posizionato al secondo piano ed è punto di riferimento in particolare per chi, dopo pranzo o cena, vuole degustare il miglior espresso. Per garantire un servizio di estrema qualità ed efficienza la caffetteria è caratterizzata da un lungo bancone, in grado di accogliere anche la grande affluenza degli orari di punta. L'atmosfera è quella dei Coffee Shop 1882, calda, accogliente, con materiali in legno eco-friendly. Alla miscela Caffè Vergnano, realizzata in esclusiva per i Cooffee Shop 1882, si affianca Terre Alte, miscela che nasce dalla collaborazione con Slow Food che attraverso i Presidi garantisce la massima qualità della materia prima.


Il Mercato di Eataly Smeraldo

All'interno di Eataly Smeraldo puoi acquistare tutti i giorni prodotti buoni, puliti e giusti.Frutta e Verdura

Abbiamo chiesto a Sergio Fessia di scegliere per noi le migliori verdure del nord Italia. Sergio, da oltre 20 anni, non si occupa d'altro: la sua specialità è scovare il meglio che il mercato possa offerire in fatto di bontà, freschezza e naturalità. Cercheremo di impiegare il meglio delle verdure che la nostra bella Italia ci offre. Ma in ogni caso sempre e solo italiane, sempre e solo di stagione.
Dolci e caffè 
Luca Montersino è uno dei più grandi pasticceri italiani e da Eataly Smeraldo la sua pasticceria è completamente a vista, così tutti potranno vedere come nasce un dolce artigianale di alta qualità. Eataly ha scelto le migliori marche italiane per la sua sezione di dolci, biscotti e cioccolato. Produttori di cioccolato dalla grande tradizione come Venchi, Baratti & Milano, Babbi, Giraudi, Golosi di Salute e Caffarel, aziende che utilizzano esclusivamente nocciole IGP delle Langhe, Piemonte. Poi miele, marmellate e spalmabili della tradizione che ben rappresentano il meglio dell'Italia. Direttamente dai Presidi Slow Food del Guatemala varie miscele, più o meno dolci, di caffè sfuso e confezionato. Da Lavazza il meglio dell'arte della tostatura piemontese. Oltre 50 tipi di sfuso e confezionato.
Il-latte 
Latte, burro di montagna, yogurt naturali, freschi e gustosi: tutto il meglio che deriva dal latte.
Salumi e formaggi 

200 diversi tipi di formaggio, quelli del nostro ricco territorio, i migliori di tutta Italia ed un ottimo assortimento di formaggi lombardi. Oltre 150 varietà dell'alta norcineria italiana, tutti i Presidi Slow Food, i salumi del Paniere della Lombardia e... il meglio del mondo. Da una grande vetrata si può assistere all'apertura delle forme di Grana e Parmigiano, alla disossatura dei prosciutti e le altre pratiche della tradizione norcina e casearia italiana.
La mozzarellaRoberto Miccoli produrrà dal vivo la mozzarella fiordilatte e altre specialità come la ricottina e il primo sale. Miracolo a Milano nasce dalla volontà di garantire al cliente un prodotto sano e buono, da consumare sul posto o da portare a casa. Miracolo a Milano è un vero e proprio laboratorio caseario che utilizza esclusivamente latte crudo: più difficile da lavorare di quello pastorizzato ma unico nella resa e nel gusto.
Gli-analcolici
L'acqua è l'alimento principale dell'uomo. Abbiamo scelto quelle che riteniamo essere le migliori acque italiane e un vastissimo assortimento di bibite e succhi di qualità senza coloranti e conservanti.
Il vino e la birra


Da una buona Barbera sfusa ai grandi Baroli, fino ai grandissimi Champagne. Abbiamo scelto i migliori produttori italiani e del mondo. Oltre 200 tipi diversi delle migliori birre del mondo. Un particolare riguardo all'alta tradizione dei birrifici artigianali italiani di qualità.
La-carneUtilizziamo solo le carni de La Granda, razza Piemontese Presidio Slow Food, pollame, ovini e suini selezionati con la stessa cura. La Granda è un'azienda sostenibile dove gli animali pascolano liberi e sono trattati in modo umano e attento. Crediamo che la salute degli animali e il terreno su cui sono allevati abbiano un impatto diretto sulla qualità e sul sapore della carne, una volta che raggiunge la nostra tavola. Da Eataly Smeraldo potrai vedere all'opera i macellai attraverso una grande vetrata dietro al banco. La Rosticceria oltre ad essere un grande punto di ristoro sia per il pranzo che per la cena, è anche un luogo per il take away con pollame e carni arrosto di qualità.
Il-pesce

Tutti i giorni il pescato fresco delle cooperative liguri ma anche il meglio dell'Adriatico e del basso Tirreno. Sandra Ciciriello sa tutto quello che c'è da sapere su freschezza e qualità. Il pesce di è eccezionale e mai congelato. La lavorazione del pesce, da Eataly Smeraldo, è completamente a vista: Sandra Ciciriello ha scelto di far vedere a tutti come si lavora, si pulisce e si affetta il pesce prima di porlo sul ghiaccio.
Il-pane

Un grande forno a legna sforna a tutte le ore 14 tipi di pane preparato con farine biologiche macinate a pietra e lievito madre naturale. Le focacce tipiche della Liguria, la focaccia romana, i croissant e la pasticceria fresca.
La-pasta-fresca 
Egidio Michelis, insieme ai figli Marco, Cristina e Mario, produce pasta artigianale lavorata a mano e di qualità nel pastificio di famiglia – fondato nel 1919 - che si trova a Mondovì (CN). Tre generazioni dedite ad impastare acqua, farina e uova, a creare ripieni tradizionali con un'attenzione senza eguali alle materie prime. A Milano si possono vedere all'opera gli sfoglini e le sfogline che tutti i giorni producono, su un grande tavolo a vista, tutti i formati più tipici della tradizione italiana.
Pasta e cereali

La pasta da Eataly è solo quella di Gragnano (NA). La migliore del mondo in 5 diverse marche e più di 50 formati. Trafilata al bronzo ed essiccata lentamente a bassa temperatura. Arborio e Carnaroli per il riso e tantissimi cereali come farro, kamut, orzo e tanti altri.
I condimenti e le salse

L'olio extravergine di oliva italiano, ma anche olio di nocciola, olio di semi di qualità e i grandi aceti di vino: tutte le regioni sono rappresentate con il meglio della produzione. Migliaia di prodotti di alta qualità conservati in vasi, scatolette di ogni genere con particolare attenzione per le confezioni ecologiche e biodegradabili.
Tavola-e-cucina

Uno dei tre reparti non food di Eataly. Si trova al piano terra, di fronte all'ortofrutta. Il compito di questo reparto è quello di offrire tutti i migliori strumenti per cucinare e per allestire la tavola, dedicati a chi ama i cibi di alta qualità. Dai bicchieri alle affettatrici, passando attraverso qualsiasi tipo di utensile, questo reparto è in grado di soddisfare anche le aspettative più originali.
Cura-del-corpo

Per il benessere del corpo, Eataly ha selezionato una linea originale di prodotti che partono dai profumi e dai sapori regionali d'Italia. Essenze, saponi, deodoranti, schiume e shampoo di altissima qualità prodotti espressamente per Eataly. Anche per la pulizia e il profumo della casa, Eataly espone in questo reparto un'ottima gamma di prodotti.
Librerie-coopNasce a Bologna la collaborazione fra Librerie.coop ed Eataly che insieme hanno realizzato il grande progetto dell'ex Ambasciatori. Una libreria e un Eataly insieme nei centri Eataly stanno riscuotendo un enorme successo. All'interno di Eataly Smeraldo, il cibo per la mente e il cibo per il corpo si fonderanno in un grande reparto libreria affidato appunto a Librerie.coop. Questa catena di librerie, di proprietà di alcune cooperative Coop Italia, è stata progettata dal più grande libraio italiano Romano Montroni. Proprio all'ingresso di Eataly Smeraldo, al piano terra, potrai visitare questa ricchissima libreria interamente dedicata alla cultura del cibo in tutte le sue forme. Ci sarà anche una comoda zona lettura attrezzata con quotidiani e riviste nazionali e internazionali.
EatinerariUn'area dedicata ai viaggi e alle proposte di Eataly. Un modo veramente originale di proporre viaggi e attività legate al mondo dell'enogastronomia: brevi o meno brevi soggiorni nei più interessanti luoghi italiani del cibo di alta qualità, pranzi e cene da Eataly o dai più grandi Chef italiani, visite e degustazioni in importanti cantine, oppure si può scegliere di acquistare una delle numerose proposte didattiche di Eataly e infine, ma non per ultimo, una cena o una notte memorabile nei luoghi più belli del mondo. In realtà Eatinerari è una scatola che si può acquistare da Eataly come qualsiasi altro prodotto, al cui interno si trova il programma di viaggio attivabile in qualsiasi momento.

3/19/2014

Bio in Tavola Week end di Marzo Lombardia


Bio in Tavola
l’iniziativa che offre la possibilità di incontrare nei Ristoranti Lombardi prodotti enogastronomici da Agricoltura Biologica proposti direttamente dai produttori bio

La V^ Edizione di Bio in Tavola, si svolge in pieno invernno per conoscere i prodotti bio di questa stagione

Il prodotto biologico è sano, buono e naturale perché si ottiene senza l’uso di veleni e sostanze chimiche di sintesi; rispetta la fertilità dei suoli, tutela l’ambiente e la biodiversità

Non utilizza OGM, è certificato in seguito a rigorosi controlli dell’intera filiera produttiva

I menù e i piatti proposti in Bio in Tavola, rigorosamente a base di prodotti biologici, valorizza le produzioni lombarde ed esalta la fantasia dei Cuochi della nostra regione
Bio pasticceria Anita
Via Moroni 118 - Bergamo
3318762342
menùhttp://www.biointavola.it/menu/anita.pdf
Ristorante Arti
Via Previtali 5/7 - Bergamo
035 252020
menùhttp://www.biointavola.it/menu/arti.pdf
Vineria Cozzi
Via Colleoni 22 - Bergamo
035 238836
menùhttp://www.biointavola.it/menu/cozzi.pdf
Ristorante Papillon
Via Gaito 36 - Torre Boldrone (BG)
035 340555
Il Villino d’Erica
Via Sobreno 31 - Valbrembo (BG)
035 527736

Due di Moro
Via Ceriolo 23/25 - Gardone Riviera (BS)
0365 20101
Trattoria la Madia
Via Aquilini 5 - Brione (BS)
030 8940937
Ristorante Tarantola
Via della Resistenza 29
Appiano Gentile (CO)
031 930990
Caffè La Crepa
Piazza Matteotti 13
Isola Dovarese (CR)
0375 396161
menùhttp://www.biointavola.it/menu/crepa.pdf
Tre Gigli all’Incoronata
Piazza Vittoria 47 - Lodi
0371 421404
menùhttp://www.biointavola.it/menu/tregigli.pdf
Osteria della Buona Condotta
Via Cavenago 2 - Ornago (MB)
039 6919056
Mangiari di Strada
CULTURA E TRADIZIONE DELLA CUCINA POPOLARE ITALIANA
Via Lorenteggio 269 - Milano
02 4150556
Dal 15 marzo
Osteria al Bianchi
Via Gasparo da Salò - Brescia
030 292328
menùhttp://www.biointavola.it/menu/papillon.pdfhttp://www.biointavola.it/Bio_in_Tavola/Presto_on_line.htmlshapeimage_31_link_0
menùhttp://www.biointavola.it/Bio_in_Tavola/Presto_on_line.html
menùhttp://www.biointavola.it/menu/tarantola.pdf
menùhttp://www.biointavola.it/Bio_in_Tavola/Presto_on_line.html
menùhttp://www.biointavola.it/menu/mangiari.pdf
21 - 22 - 23 e
28 - 29 - 30 marzo
Antica Trattoria Piè del Dos
Via Forcella 4/6, Gussago (BS)
030 2185358
Dal 4 marzo
menùhttp://www.biointavola.it/menu/piedeldos.pdf
I Ristoranti di Bio in Tavola 2014
http://www.biointavola.it/Bio_in_Tavola/Contatti.html

https://www.facebook.com/pages/Bio-in-Tavola/145313332289675?fref=ts
Dispensa pani e vini
Via Principe Umberto 23 - Torbiato d’Adro (BS)
tel 030 7450757 - www.dispensafranciacorta.com
menùPresto_on_line.html
Trattoria Il Fiore
Loc. Vaccarolo  - Desenzano d.G. (BS)
Tel 030 9103302
menùhttp://www.biointavola.it/menu/ilfiore.pdf
a pranzo da lunedì al sabato
menùhttp://www.biointavola.it/menu/duedimoro.pdf